Pubblicati da Giuseppe De Luca

Giuseppe lavora in ACCA dal 2019. E’ autore di BibLus BIM e si occupa di progettazione architettonica e BIM. E’ specializzato in restauro e conservazione beni culturali.

Pubblicato il decreto del Mims che rileva le variazioni percentuali dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi. Aperte le richieste di compensazione fino al 27 maggio

Tar Campania: il deposito in Comune di una relazione energetica, art. 8, comma 1, del dlgs n. 192/05, non costituisce assenso dell’ente sulla legittimità del contributo richiesto

Niente accertamento di conformità per gli abusi relativi alle strutture in calcestruzzo armato, nessuna sanatoria per chi viola le norme antisismiche. Lo afferma la Cassazione

Pubblicata la UNI 10682:2022 sui criteri per la progettazione, la costruzione, l’installazione, il collaudo e l’esercizio di centrali di GPL

UNI mette al vaglio finale alcuni progetti di norma sulla progettazione dei parchi e delle aree ricreative; superfici sportive/manti in erba; posa in opera/installazione, manutenzione e riqualificazione di porte e cancelli industriali, commerciali e da garage

Un progetto architettonico è frutto dell’ingegno e della creatività del suo autore, il committente non ne può disporre a suo piacimento. Lo ribadisce il Tribunale di Palermo

Il Tar Lazio chiarisce che in una gara di appalto il valore della base d’asta non deve rispecchiare necessariamente i prezzi medi del mercato ma occorre che sia congruo e realistico

Una SCIA non è sufficiente per il cambio d’uso da locale commerciale a studio fisioterapico, anche se senza opere, poiché il cambio è urbanisticamente rilevante. I chiarimenti del Tar Lazio

Sono disponibili e pubblicati in lingua italiana due technical report sui criteri, prestazioni e conformità relativi all’accessibilità e usabilità dell’ambiente costruito

UNI ha pubblicato la prassi di riferimento sul rinnovo/risanamento delle condotte di distribuzione del gas. Ecco i dettagli sulla UNI/TR 11860:2022

Cassazione: manifestare il dissenso verso opere non conformi al progetto non basta a sollevare il DL da eventuali responsabilità. Occorre una concreta attivazione

I tre metri inderogabili tra le costruzioni e le vedute devono intendersi sia in orizzontale che in verticale. Lo chiarisce la Cassazione

Tar Lazio: demolire e ricostruire le tramezzature interne con diversa disposizione degli spazi costituisce manutenzione straordinaria e basta la CILA, anche in area con vincolo paesaggistico

Pubblicata la UNI 11515-2:2020 su requisiti relativi al profilo professionale del posatore di rivestimenti resilienti e laminati per pavimentazioni

Ai fini del condono edilizio, una piscina deve ritenersi ultimata quando è completa del suo rivestimento interno. Lo chiarisce la Cassazione

<< Articoli precedenti