Far out

Apple Far out, ecco i nuovi iPhone 14, Apple Watch 8 e iOS 16

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Presentati i nuovi dispostivi Apple 2022: dall’Apple Watch Serie 8, agli AirPods Pro agli iPhone 14, Plus, Pro e Pro Max

L’evento Apple forse più atteso dell’anno si è concluso ieri sera  – 7 settembre 2022 – con la presentazione dei nuovi prodotti 2022. In questo articolo proponiamo una sintesi di quanto mostrato nel Keynote Apple Far out.

Partiamo dal nome: “Far out“. Sembra proprio che Apple questa volta voglia puntare “lontano“.

Far Out

E così vuol lasciare intendere anche il CEO, Tim Cook, che esordisce così:

Oggi renderemo questa esperienza ancora migliore.

In realtà (giudizio personale), le soprese non sono poi così “lontane” da quanto ci si attendeva e le novità non così assolute. In linea generale, tutti i prodotti fanno un passo avanti rispetto ai fratelli dello scorso anno, senza sorprese eclatanti.

Certo è che sono stati presentati prodotti di alta gamma (vedi Apple Watch Ultra), funzionalità assolutamente innovative (alcune proprio per il gentil sesso) e altre a favore della sicurezza.

Vediamo brevemente i prodotti presentarti ieri e le principali caratteristiche, con attenzione anche al prezzo e alla disponibilità. Infine, il video intero della presentazione.

Apple Watch 8, dall’ovulazione alla rilevazione di un incidente

Presentato il nuovo “orologio intelligente” della mela, che arriva all’ottava serie.

Apple Watch 8

Apple Watch 8

Con Apple Watch 8 viene introdotta un’app per tenere sotto controllo il ciclo mestruale. In dettaglio, è presente un nuovo sensore di temperatura, che secondo Apple “porta ancora più avanti il suo impegno per la salute delle donne”. L’azienda afferma che è in grado di rilevare variazioni di temperatura minime di 0,1 gradi Celsius e che controlla la temperatura ogni cinque secondi. L’azienda californiana è convinta che il monitoraggio della temperatura corporea durante la notte possa aiutare a capire il ciclo di ovulazione.

Apple ha inoltre mostrato il modo in cui il device aiuta con la “fall detection” e “crash detection“, in caso di incidente; il battito cardiaco irregolare e alcune features dedicate allo sport.

36 ore è la durata dichiarata della batteria, con il “low power mode” che viene introdotto con Apple Watch 8.

Ci sarà anche la versione Apple Watch SE, un modello di Watch più economico. Sarà meno performante del modello più evoluto, ma garantirà comunque ottime prestazioni.

Parliamo di tempi e prezzi:

  • Apple Watch 8 arriverà il 16 settembre. I prezzi italiani: da 509 euro a 629 per la versione WiFi + Cellular.
  • Apple Watch SE avrà un prezzo da 309 euro a 359 euro per la versione WiFi + Cellular.

Apple Watch Ultra, il nuovo top di gamma per i veri sportivi

La vera novità dell’evento relativa agli orologi è l’Apple Watch Ultra.

Apple Watch Ultra

Apple Watch Ultra

Si tratta di un modello pensato per grandi performance. Il design è differente ai precedenti modelli: il quadrante è da ben 49″ contro i precedenti 45.

Il vetro anteriore piatto è in cristallo di zaffiro con bordo protettivo. Ha un nuovo pulsante sulla sinistra e una digital crown.

La durata della batteria dovrebbe essere apri a ben 60 ore. Completamente nuovo il design del cinturino.

Il prezzo partirà da 1.009 euro e arriverà il 23 settembre.

AirPods Pro e touch control

Presentati i nuovi auricolari di casa Apple: AirPods Pro, equipaggiati con chip H2.

AirPod Pro

AirPod Pro

Migliorata la qualità audio, ovviamente, insieme alla la cancellazione del rumore. Secondo Apple, sarebbero in grado di ridurre il rumore con il doppio dell’efficacia rispetto ai precedenti.

La vera novità è il touch control, che consente di azionare alcune funzioni sfiorandole.

Arrivano il 23 settembre. Prezzo 299 euro.

iPhone 14 e iPhone 14 Plus

iPhone 14

iPhone 14 e iPhone 14 Plus

Il design dei nuovi “gioiellini” di casa Apple è sostanzialmente lo stesso visto negli ultimi modelli, col classico notch in evidenza. Il processore è l’A15 Bionic con Cpu a 6 Core. Grande attenzione sulla fotocamera.

I display sono Oled a 60Hz con luminosità che arriva fino a 1.200 nits.

Gli iPhone 14 potranno contare su di una camera principale da 12MP con apertura f/1.5, su una grandangolare che promette prestazioni due volte superiori a quella di iPhone 13 in condizioni di poca luce e su di un sensore anteriore da 12MP f/1.9 anch’esso migliorato soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione.

Emergency SOS via Satellite: arriva la funzione di emergenza che consente di lanciare l’allarme in situazioni di pericolo anche senza copertura di rete.

iPhone 14 sarà disponibile dal 16 settembre. iPhone 14 Plus sarà disponibile dal 7 ottobre.

I prezzi di iPhone 14 sono:

  • 1.029 euro per la versione da 128GB
  • 1.159 euro per la versione da 256GB
  • 1.419 euro per la versione da 512GB

E quelli di iPhone 14 Plus:

  • 1.179 euro per la versione da 128GB
    1.309 euro per la versione da 256GB
    1.569 euro per la versione da 512GB

I modelli americani non avranno più la SIM fisica, ma solo eSIM.

iPhone 14 Pro e “isola dinamica”

iPhone 14 Pro

iPhone 14 Pro

Arriva iPhone 14 Pro, nuovo top di gamma, con un nuovissimo design.

Addio al vecchio notch: le principali notifiche arrivano nella parte alta sfruttando il maggiore spazio. Il notch diventa una barra di funzionalità e notifiche, detta “isola dinamica”. In pratica, la barra si restringe ed espande in funzione delle notifiche.

Sarà disponibile la versione Pro (6.1 pollici) e quella Pro Max (6.7 pollici).

iPhone 14 Pro

 

Un punto di forza di iPhone 14 Pro e Pro Max è la fotocamera, completamente riprogettata con Photonic Engine per migliorare le foto scattate con poca luce.

La cam principale è da 48MP con sensore quad-pixel il 65% più largo rispetto a iPhone 13 Pro.

Il risultato sono foto da 12MP che catturano più luce; il pixel binning permette poi di ottenere uno zoom 2x “reale” con lunghezza focale di 48mm.

Ecco le caratteristiche in dettaglio:

  • fotocamera principale: 48MP, f/1,78, lunghezza focale 24mm, quad-pixel da 2,44um, lente a 7 elementi, 100% Focus Pixel, sensor-shift OIS di 2a generazione
  • fotocamera ultra grandangolare: 12MP, f/2,2, pixel da 1,4um, lunghezza focale 13mm, lenti a 6 elementi, 100% Focus Pixel, fotografia macro
  • fotocamera tele
  • fotocamera TrueDepth, f/1,9, AF
  • nuovo flash True Tone con 9 led
  • modalità notturna, Smart HDR 4, modalità ritratto, Apple ProRAW, modalità Action, modalità Cinema
  • ProRAW a 48MP, così come la modalità cinema può essere applicata anche con registrazione 4K @30fps e 4K @24fps.

Sono molto curioso di provare il Lidar per scansioni digitali (ne parleremo in futuro).

Parliamo di prezzi.

iPhone 14 Pro viene proposto ai seguenti prezzi:

  • iPhone 14 Pro
  • 128GB: 1.339 euro
  • 256GB: 1.469 euro
  • 512GB: 1.729 euro
  • 1TB: 1.989 euro

iPhone 14 Pro Max

  • 128GB: 1.489 euro
  • 256GB: 1.619 euro
  • 512GB: 1.879 euro
  • 1TB: 2.139 euro

I preordini partono alle 14:00 del 9 settembre, saranno entrambi disponibili all’acquisto a partire dal 16 settembre.

iOS 16, il nuovo sistema operativo per iPhone

Il nuovo OS per iPhone porta maggiore personalizzazione nell’esperienza utente, a partire dalla schermata di blocco.

iOS 16

iOS 16

Si potrà infatti personalizzare la schermata di blocco toccando in qualsiasi area per cambiare il carattere e i colori del testo.

Notifiche: introdotti miglioramenti, con le “Attività dal vivo”, che sono essenzialmente avvisi simili a widget bloccati, con cui controllare il punteggio di una partita, tenere traccia dell’avanzamento di una consegna di un pacco e altro ancora. Le notifiche tradizionali hanno un nuovo design, con più animazioni.

Messaggi: ‘Annulla invio‘ è sicuramente la novità principale per i Messaggi. Questa consente di eliminare un messaggio per un massimo di 15 minuti dopo averlo inviato, ad esempio se ci si rende conto di un mittente errato. Migliorata la dettatura.

Portafoglio: il portafoglio migliora dal punto di vista della privacy, con la verifica della carta di identità abilitata per le app di terze parti. Introdotto Apple Pay Later, la modalità di pagamento che divide gli acquisti automaticamente in quattro rate senza interessi, e Order Tracking, che consente di vedere le informazioni più recenti sugli ordini pagati con Apple Pay.

Apple Mappe: le mappe permetteranno di memorizzare i viaggi recenti nell’app e inviarli a Mac o iPad. Si potranno aggiungere più fermate su un percorso e, durante un viaggio, chiedere a Siri di aggiungere un’altra destinazione, a mani libere. “Look Around” (lo Street View di Apple), si apre alle app di terze parti che potranno integrare la vista immersiva nei loro software.

Video Keynote 7 settembre 2022

Ecco il video integrale del Keynote di mercoledì 7 settembre 2022.

 

 

bim-voyager
bim-voyager

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.