Allegato II.7nuovo codice appalti

Allegato II.7 nuovo codice appalti

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Caratteristiche relative alla pubblicazione

(Articolo 84, comma 1)

Caratteristiche relative alla pubblicazione

1. Pubblicazione degli avvisi e dei bandi:

I bandi e gli avvisi di cui agli articoli 46, 81, 82, 111, 128, 161, 162, 163 e 164 del codice devono essere trasmessi dalle stazioni e dagli enti concedenti all’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione europea, per il tramite della Banca dati nazionale dei contratti pubblici di cui all’articolo 23 del codice, e pubblicati conformemente alle seguenti regole:

  1. i bandi e gli avvisi di cui agli articoli 46, 81, 82, 111, 128 e 161, 162, 163 e 164 del codice sono pubblicati dall’Ufficio delle pubblicazioni ufficiali dell’Unione europea o dalle stazioni appaltanti e dagli enti concedenti qualora si tratti di avvisi periodici indicativi pubblicati nel profilo di committente ai sensi degli articoli 81 e 161, comma 1, del codice. Inoltre, le stazioni appaltanti e gli enti concedenti possono divulgare tali informazioni tramite Internet, pubblicandole nel loro sito istituzionale come specificato al punto 2, lettera b);
  2. l’Ufficio delle pubblicazioni ufficiali dell’Unione europea conferma alla stazione appaltante o all’ente concedente la pubblicazione di cui all’articolo 84 del codice.

2. Pubblicazione di informazioni complementari o aggiuntive:

  1. salvo se altrimenti disposto dall’articolo 88 del codice, le stazioni appaltanti e gli enti concedenti pubblicano integralmente i documenti di gara sul proprio sito istituzionale;
  2. il sito istituzionale può contenere: avvisi di pre-informazione di cui all’articolo 81 del codice, ovvero periodici, di cui all’articolo 161, comma 1, del codice, informazioni sugli inviti a presentare offerte in corso, sugli acquisti programmati, sui contratti conclusi, sulle procedure annullate, nonché ogni altra utile informazione come punti di contatto, numeri telefonici e di fax, indirizzi postali ed elettronici (posta elettronica). Il sito istituzionale può includere altresì avvisi di pre-informazione ovvero avvisi periodici indicativi utilizzati come mezzo di indizione di gara, pubblicati a livello nazionale a norma degli articoli 84 e 164 del codice.

3. Formato e modalità di trasmissione degli avvisi e dei bandi per via elettronica: il formato e le modalità stabilite dalla Commissione per la trasmissione degli avvisi e dei bandi per via elettronica sono accessibili all’indirizzo Internet: http://simap.eu.int.

Leggi tutti gli articoli del codice appalti

bim-codice-appalti
bim-codice-appalti