Home » BIM Topic » BIM nelle costruzioni » A cosa serve la documentazione fotografica di costruzione?

Documentazione fotografica di costruzione

A cosa serve la documentazione fotografica di costruzione?

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

La documentazione fotografica di costruzione viene utilizzata per registrare e comunicare visivamente lo stato di avanzamento del progetto. Scopri i dettagli!


Documentare la qualità, la conformità e lo stato di avanzamento di un progetto di costruzione può risultare un’operazione estremamente complessa.

La documentazione fotografica si pone in questo contesto come uno strumento di fondamentale importanza, offrendo ai professionisti del settore edile un valido aiuto per catturare, registrare e comunicare in modo realistico e inequivocabile ogni fase del processo costruttivo.

Esplora, qui di seguito, il valore e le molteplici modalità di utilizzo della documentazione fotografica nelle costruzioni, analizzando come questa pratica è in grado di migliorare la comunicazione, la trasparenza e l’efficienza dell’industria edilizia.

L’importanza della documentazione fotografica di costruzione

Nell’ambito dell’edilizia, la documentazione fotografica rappresenta lo strumento mediante il quale è possibile registrare visivamente ogni fase del processo costruttivo, catturando dettagli e contesti in un modo che le parole spesso faticano a comunicare.

Ogni progetto di costruzione è caratterizzato da un intricato intreccio di piani, risorse e processi che necessitano di essere costantemente monitorati, al fine di garantire la qualità e la sicurezza del risultato finale.

Attraverso l’acquisizione di immagini fotografiche è possibile documentare in modo semplice ed efficace l’evoluzione del processo edilizio, fornendo informazioni tempestive, accurate e affidabili sui progressi, sulle criticità e sulla qualità del lavoro.

Oltre a facilitare il monitoraggio dello stato di avanzamento del progetto, la documentazione fotografica può essere utilizzata in edilizia per migliorare la comunicazione, analizzare le problematiche, gestire i rischi, e per ulteriori applicazioni che esploreremo in seguito nell’articolo.

Perché la documentazione fotografica è essenziale nelle costruzioni

L’utilizzo della fotografia nelle costruzioni consente non solo di catturare e trasmettere innumerevoli informazioni in maniera estremamente veloce, ma aiuta anche i professionisti del settore edile a fornire una rappresentazione tangibile ed oggettiva dell’evoluzione del progetto nel tempo.

Sfruttando le potenzialità della documentazione fotografica durante il processo di costruzione di un’opera è possibile, nello specifico, ottenere i seguenti vantaggi:

  • comunicazione chiara: le fotografie superano le limitazioni del linguaggio, favorendo una comunicazione più chiara e accurata tra i vari stakeholder del progetto;
  • conformità e controllo: la documentazione fotografica permette di verificare facilmente se l’esecuzione rispetta i piani, le specifiche e gli standard previsti;
  • evidenza visiva: le immagini di cantiere offrono una prova tangibile del progresso e della qualità del lavoro svolto, fornendo un resoconto visivo obiettivo dell’intero processo;
  • monitoraggio continuo: le fotografie permettono di tenere traccia dell’evoluzione del progetto nel tempo, aiutando a identificare ritardi o deviazioni;
  • trasparenza: le immagini forniscono una rappresentazione oggettiva del progetto, migliorando la trasparenza e la fiducia tra le parti coinvolte;
  • riduzione dei rischi: la fotografie di cantiere permettono di identificare potenziali problemi attraverso le immagini, aiutando a prevenire situazioni rischiose e favorendo l’adozione di misure correttive tempestive;
  • memoria storica: la documentazione fotografica aiuta a creare un archivio storico utile per riferimenti futuri, analisi comparative, ecc;
  • miglioramento delle best practices: l’analisi delle immagini di cantiere può rivelare tendenze, strategie efficaci e aree di miglioramento per guidare il progresso dei progetti futuri.
Vantaggi della documentazione fotografica nelle costruzioni

Vantaggi della documentazione fotografica nelle costruzioni

10 tipologie di foto costruttive da documentare

Esistono diverse tipologie di foto relative alle costruzioni che possono essere documentate per creare un quadro visivo completo dell’avanzamento e dei dettagli del progetto.

Nella documentazione fotografica di cantiere possiamo ritrovare, ad esempio:

  • foto panoramiche del sito: sono immagini ampie che catturano l’intero cantiere in diverse fasi, fornendo una visione generale dello sviluppo del progetto. Queste foto panoramiche possono essere integrate nel modello BIM e nella nuvola di punti per confrontare facilmente ciò che è stato costruito con le specifiche del progetto. Nel video di seguito potrai scoprire i vantaggi di questa integrazione. Attraverso la piattaforma di BIM management infatti puoi effettuare delle comparazione interattive tra la realtà sul campo e il modello BIM. In questo modo ti assicuri una visione accurata e dettagliata delle attività di costruzione e un’identificazione veloce di eventuali discrepanze tra il progetto e l’esecuzione reale.
  • foto delle opere di fondazione: documentano il processo di scavo, preparazione e getto delle fondamenta e delle strutture a contatto con il terreno;
  • foto delle strutture in elevazione: sono immagini che mostrano l’installazione e la messa in opera di elementi strutturali come travi, colonne e pareti portanti, evidenziando la posizione e l’orientamento di tali elementi;
  • foto delle opere di finitura: mostrano i lavori di finitura sia interni che esterni, come la tinteggiatura, l’installazione di infissi, la realizzazione di facciate continue, la messa in opera di pavimenti e piastrelle, il posizionamento di arredi, ecc.;
  • foto di dettaglio: sono scatti ravvicinati che evidenziano dettagli specifici come giunzioni, collegamenti e finiture;
  • foto impiantistiche: illustrano il processo di installazione degli impianti quali, ad esempio, i sistemi di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata, nonché gli impianti elettrici ed idraulici, ecc.;
  • foto sulle misure di sicurezza: sono immagini che ritraggono potenziali situazioni di pericolo e documentano le precauzioni di sicurezza e le attrezzature utilizzate in loco per garantire la conformità alle normative;
  • foto di confronto tra prima e dopo: confrontano le condizioni del sito prima dell’inizio della costruzione con lo stato attuale per dimostrare i progressi, oppure, mostrano lo stato di avanzamento del lavoro su determinati elementi;
  • foto di attrezzature e macchinari: mostrano gli strumenti e i mezzi di cantiere in azione, evidenziando situazioni potenzialmente rischiose e aiutando a migliorare la sicurezza, l’organizzazione del sito e la logistica;
  • foto sulle criticità: sono immagini che evidenziano problemi imprevisti e illustrano le soluzioni adottate per affrontarli.
Documentazione fotografica di criticità allegata ad un task da risolvere

Documentazione fotografica di criticità allegata ad un task da risolvere- usBIM.resolver

Come utilizzare la documentazione fotografica di costruzione per la gestione del progetto

L’utilizzo efficace della documentazione fotografica relativa alle costruzioni rafforza la gestione del progetto, migliorando la qualità, l’efficienza e la collaborazione. I professionisti del settore edile si affidano a questa pratica per:

  • monitorare i progressi e lo stato di avanzamento del lavoro, confrontando le tappe previste con la realtà sul campo e identificando eventuali ritardi o discrepanze;
  • condividere le informazioni con le parti interessate, utilizzando un metodo di comunicazione visivo che non lascia spazio ad errori, equivoci o fraintendimenti;
  • valutare le prestazioni degli appaltatori e dei fornitori, verificando che le attività siano state eseguite correttamente e in conformità con gli accordi;
  • identificare le potenziali sfide e le situazioni problematiche, pianificando accuratamente le soluzioni più adeguate alla loro risoluzione;
  • verificare la conformità del lavoro eseguito con le prescrizioni di progetto e con le specifiche stabilite dai regolamenti e dai piani;
  • procurarsi le prove documentali in caso di dispute o reclami legali, fornendo una testimonianza oggettiva dello stato del cantiere;
  • supportare la formazione del team e degli operatori, illustrando in modo chiaro procedure, metodologie e tecniche di lavorazione;
  • pianificare e coordinare le attività future, analizzando i modelli, le tendenze e i dettagli forniti dalle fotografie di cantiere.

Se sei un project manager alla ricerca di uno strumento efficace per migliorare la gestione dei tuoi progetti, prova subito un software per il construction management. Utilizzando questa soluzione potrai non solo condividere facilmente con i tuoi collaboratori la documentazione fotografica di cantiere, insieme a tutti gli altri documenti ed elaborati di progetto, ma avrai anche a disposizione una potente piattaforma per la risoluzione delle problematiche e il monitoraggio in real-time delle attività, dei progressi e del processo di costruzione.

 

usbim-resolver
usbim-resolver
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *