Pubblicata la UNI/PdR 65:2019 per i prodotti in lana di vetro e di roccia

In vigore dal 22 luglio la prassi di riferimento per l’applicazione dei prodotti in lana di vetro e di roccia utilizzati in edilizia. Le caratteristiche di isolamento termico e acustico

È stata pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PdR 65:2019 in materia di prodotti in lana minerale in edilizia, elaborata dal Tavolo “Lane minerali” in collaborazione tra UNI e Assovetro (Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro), Ancitel Energia e Ambiente e FIVRA (Fabbriche Isolanti Vetro Roccia Associate).

Prassi di riferimento

Ricordiamo che le prassi di riferimento sono documenti che introducono prescrizioni tecniche o modelli applicativi settoriali di norme tecniche, elaborati sulla base di un rapido processo di condivisione ristretta ai soli autori; costituiscono, in pratica, una tipologia di documento para-normativo nazionale in grado di fornire una risposta tempestiva ai mercati in cambiamento.

UNI/PdR 65:2019

La UNI/PdR 65:2019 contiene le informazioni utili circa le prestazioni e le applicazioni dei prodotti in lana minerale (ossia: lana di vetro e lana di roccia), con specifico riferimento alle seguenti caratteristiche proprie di tali materiali:

  • chimiche
  • fisiche
  • meccaniche
  • di isolamento termico
  • di isolamento acustico

La prassi halo scopo di fornire le indicazioni pratiche ai progettisti, ai tecnici delle pubbliche amministrazioni, ai direttori dei lavori e a tutti gli operatori interessati del settore dell’edilizia.

Campo di applicazione

La prassi in esame non si applica agli isolanti termici per:

  • gli impianti degli edifici
  • le installazioni industriali

Entrata in vigore

La prassi di riferimento è in vigore dal 22 luglio 2019.

 

Clicca qui per accedere al sito UNI

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *