UNI EN 1364-2:2018: nuove norme sulle prove di resistenza al fuoco

In vigore dal 15 marzo 2018 la UNI EN 1364-2:2018 circa le prove di resistenza al fuoco di elementi non portanti: soffitti e porte

Disponibili sul sito UNI, in lingua italiana, le 2 norme UNI riguardanti le prove di resistenza al fuoco:

  • UNI EN 1364-2:2018: “Prove di resistenza al fuoco di elementi non portanti – Parte 2: Soffitti”
  • UNI EN 1634-1:2018: “Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi – Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili”

Le norme vanno utilizzate unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1364-2:2018

La norma riferita è riferita ai soffitti ed indica un metodo di prova per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che hanno una resistenza al fuoco indipendentemente dagli elementi costruttivi soprastanti.

Il metodo prova è applicabile alle seguenti tipologie di soffitti:

  • sospesi per mezzo di ganci
  • fissati direttamente ad un telaio di supporto o alla costruzione
  • soffitti autoportanti

Per questo metodo di prova il soffitto è esposto al fuoco:

  • da sotto il soffitto

oppure

  • da sopra il soffitto per simulare il fuoco nella cavità sopra il soffitto

UNI EN 1634-1:2018

La norma stabilisce un metodo di prova per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili da installare in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali:

  • porte incernierate o su perni
  • porte scorrevoli in senso orizzontale e in senso verticale, incluse porte non rigidamente scorrevoli e sezionali
  • porte a libro
  • porte basculanti
  • sistemi di chiusura avvolgibili
  • finestre apribili
  • cortine flessibili apribili

 

Clicca qui per conoscere AntiFuocus, il software per la progettazione della prevenzione incendi

Clicca qui per accedere al sito UNI (EN 1364-2:2018)

Clicca qui per accedere al sito UNI (UNI EN 1634-1:2018)

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *