In vigore la UNI 8090:2019 con le definizioni degli elementi complementari delle coperture

Pubblicata la nuova norma UNI 8090:2019 che fornisce la terminologia per definire gli elementi complementari delle coperture

Pubblicata sul sito UNI la nuova norma UNI 8090:2019 dal titolo: “Edilizia – Elementi complementari delle coperture – Terminologia”.

La norma, in vigore dal 5 settembre 2019, sostituisce la precedente UNI 8090:1980.

La norma UNI 8089 “Teminologia funzionale delle coperture” elenca tali elementi e strati, che vengono definiti in relazione alle funzioni svolte e suddivisi in elementi primari (elemento di tenuta, elemento termoisolante, elemento portante) ed elementi e strati complementari (elementi di collegamento, di supporto, strato di barriera al vapore, strato di ventilazione).

Scopo della UNI 8090:2019 è di fornire, quindi, la definizione degli elementi complementari delle coperture, quali:

  • elementi di raccolta e convogliamento delle acque (raccolta, smaltimento, contenimento e/o tenuta)
  • elementi traslucidi e/o apribili (abbaino, lucernario, botola)
  • elementi terminali di impianti per fluidi (aeriformi) (camino, sfiato, aeratore, terminale di camino di sfiato)
  • elementi di coronamento (acroterio, coronamento, parapetto).

 

Clicca qui per accedere al sito UNI


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *