Tutte le proroghe del D.L. “Milleproroghe”. Nessun rinvio (per ora) per le norme tecniche per le costruzioni.

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2006 il Decreto Legge 28 dicembre 2006, n. 300 che proroga alcuni termini previsti da disposizioni legislative in materia di lavoro, agricoltura, opere infrastrutturali, ambiente, amministrazione, attività produttive.

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2006 il Decreto Legge 28 dicembre 2006, n. 300 che proroga alcuni termini previsti da disposizioni legislative in materia di lavoro, agricoltura, opere infrastrutturali, ambiente, amministrazione, attività produttive.
Tale provvedimento, approvato dal Consiglio dei Ministri dello scorso 22 dicembre, avrebbe dovuto prolungare il periodo di coesistenza delle Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14 settembre 2005) con le norme previgenti fino al 31 dicembre 2007 (il termine è attualmente previsto per il prossimo 22 aprile).
Il comunicato stampa diffuso dal Governo, nella consueta conferenza stampa al termine della riunione, riporta infatti il differimento del termine del citato periodo di coesistenza al 31 dicembre 2007 mentre, nel testo del provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, di tale decisione non vi è traccia.
La motivazione più probabile è che l’esecutivo ha preferito optare per l’inserimento della proroga direttamente nella Legge di Conversione che dovrà essere varata dal Parlamento al più entro 120 giorni dall’adozione del Decreto Legge.
Il rinvio del periodo di coesistenza è richiesto con insistenza dalla nuova commissione di monitoraggio che ritiene di dover apportare modifiche di non lieve entità al testo attualmente vigente.
Con il citato D.L. 300/2006 tra gli altri, sono stati prorogati i seguenti termini:

  • L’entrata in vigore delle norme del capo V del Testo Unico per l’edilizia (D.P.R. n. 380/2001) riguardanti la sicurezza degli impianti resta vincolata, non oltre al 31 maggio 2007, all’emanazione del decreto di riordino delle disposizioni in materia di installazione degli impianti all’interno degli edifici, previsto dalla Legge 02-12-2005, n. 248 comma 1 dell’ Art. 3).
  • al 30 aprile 2007 in tema di adeguamento delle strutture ricettive alle prescrizioni antincendio;
  • entro l’anno 2007 per lo svolgimento degli esami di Stato di talune professioni (dottore agronomo, dottore forestale, architetto, assistente sociale, attuario, biologo, chimico, geologo, ingegnere e psicologo) per coloro che hanno conseguito la laurea con l’ordinamento previgente alla riforma del 1999;
  • al 31 dicembre 2007 la scadenza della graduatoria dei concorsi per l’assunzione di personale nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Documento Dimensione Formato
D.L. 28 dicembre 2006, n. 300 60 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *