Trabattelli, la guida Inail che comunica attraverso le immagini

Trabattelli, dall’Inail la guida illustrata che fornisce indicazioni sulla sicurezza e sulle modalità di utilizzo e di montaggio

L’Inail ha pubblicato la nuova collana “Quaderni per immagini“, una serie di guide in materia di sicurezza e prevenzione nei cantieri edili.

Al fine di garantire un elevato livello di sicurezza dei lavoratori e superare anche le barriere linguistiche, la comunicazione delle norme e procedure di prevenzione negli opuscoli avviene in modo ancor più efficace ed immediato: attraverso immagini altamente dettagliate. Pur eliminando completamente i testi, i disegni riescono a fornire un elevato numero di informazioni circa il corretto utilizzo delle misure di prevenzione da adottare per prevenire il rischio di caduta dall’alto. Il testo introduttivo e le didascalie di rifermento alle immagini sono disponibili in più lingue (italiano, inglese, francese, rumeno e albanese).

I trabattelli sono  utilizzati in molteplici attività svolte nei cantieri temporanei o mobili, laddove vi è la necessità di spostarsi rapidamente all’interno del luogo di lavoro ed operare ad altezze non particolarmente elevate.

La pubblicazione fornisce informazioni sulla tipologia più idonea che il datore di lavoro deve scegliere tenendo conto dei seguenti fattori:

  • le dimensioni dell’impalcato
  • l’altezza massima in base alla presenza o all’assenza di vento
  • la classe di carico
  • il tipo di accesso agli impalcati (scala a rampa, scala a gradini scala a pioli inclinata, scala a pioli verticale)
  • i carichi orizzontali e verticali che possono contribuire a rovesciarlo
  • le condizioni del terreno
  • l’uso di stabilizzatori, sporgenze esterne e/o zavorre
  • la necessità degli ancoraggi

Nelle immagini vengono ben individuate le diverse tipologie, le modalità di utilizzo e montaggio del trabattello, ossia:

  • trabattello con scala a gradini (inclinazione 35° ≤ α ≤ 55°)
  • trabattello con scala a pioli inclinata (inclinazione 60° ≤ α ≤ 75°)
  • trabattello con scala a pioli verticale
  • trabattello con montaggio dal basso
  • utilizzo di un trabattello multiplo (se previsto dal fabbricante)
  • utilizzo di due trabattelli con scala a pioli verticale
  • trabattello con telaio parapetto (montaggio dal basso)
  • montaggio di un trabattello
  • trabattello per altezze elevate
  • trabattello per utilizzo su scale

 

Clicca qui per scaricare l’opuscolo Inail sui trabattelli

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *