Toscana: nuovo regolamento su rischio idrogeologico e sismico

Il Regolamento prevede che i Comuni prima di procedere all’adozione di qualsiasi strumento urbanistico o Atto di Governo del Territorio dovranno sottoporre il tutto al controllo della Regione (tramite il Genio Civile) e attendere l’esito positivo.

La Regione Toscana ha approvato il Regolamento di attuazione della Legge Regionale 1 del 2005 in materia di indagini geologiche e rischio sismico.
Il Regolamento prevede che i Comuni prima di procedere all’adozione di qualsiasi strumento urbanistico o Atto di Governo del Territorio dovranno sottoporre il tutto al controllo della Regione (tramite il Genio Civile) e attendere l’esito positivo.
È prevista una disciplina transitoria per le indagini già disposte alla data di entrata in vigore del nuovo regolamento facendole ricadere nella disciplina attualmente vigente.

Clicca qui per leggere l’approfondimento
Clicca qui per scaricare la Legge Regionale n.1 del 2005

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *