Testo unico edilizia - DPR 380/2001

Testo Unico Edilizia (DPR 380 del 2001), scarica il PDF completo e aggiornato

Testo unico edilizia (DPR 380 del 2001), ecco la nuova versione aggiornata da scaricare in formato PDF

La Legge di conversione del Decreto sblocca Italia, L.164/2014 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale 262 dell’11 novembre 2014, ha introdotto notevoli modifiche al testo unico edilizia (D.P.R. 380 del 2001), tra cui ricordiamo, brevemente

  • Regolamento edilizio tipo
  • CIL per la realizzazione degli interventi di frazionamento o accorpamento
  • Permesso di costruire in deroga
  • mutamenti della destinazione d’uso se urbanisticamente rilevanti
  • semplificazioni per autorizzazione paesaggistica
  • altro

In allegato a questo articolo proponiamo il nuovo Testo unico edilizia (DPR 380/2001) aggiornato a novembre 2014, con tutte le modifiche della Legge sblocca Italia.

 

Clicca qui per scaricare il DPR 380 del 2001 (Testo unico edilizia) aggiornato

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

21 replies
  1. luciano cungi
    luciano cungi says:

    L- 380/2011 art 7 c) opere pubbliche dei comuni deliberate dal consiglio comunale, ovvero dalla giunta comunale, assistite dalla validazione del progetto, ai sensi dell’art. 47 del d.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554.
    Le opere di urbanizzazione primaria adottate dal consiglio comunale, previa validazione del progetto, previste all’interno di un piano di lottizzazione, affidate per la costruzione al lottizzante (sotto soglia) rientrano fra quelle esenti da permesso di costruire come previsto dall. art. 7 del dlg 380/200? In altre parole il lottizzante viene autorizzato alla costruzione dell’opera dalla sottoscrizione della convenzione e rilascio della autorizzazione a lottizzare o deve anche avere un “permesso di costruire” ex art 10?

    Rispondi

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Segnalazione certificata, il cambio di destinazione, rilevante ai sensi dell’art. 23-ter dpr 380/2001 (testo unico edilizia), richiede il ricorso alla diversa procedura del permesso a […]

  2. […] previsti dall’art. 3 lett. a) b), c) e d) del dpr 380/2001 (testo unico edilizia) effettuati sulle parti comuni, ossia interventi […]

  3. […] previsti dall’art. 3 lett. a) b), c) e d) del dpr 380/2001 (testo unico edilizia) effettuati sulle parti comuni, ossia interventi […]

  4. […] 22 del D.P.R. 380/2001 stabilisce che sono realizzabili mediante SCIA gli interventi non riconducibili all’elenco di […]

  5. […] 22 del D.P.R. 380/2001 stabilisce che sono realizzabili mediante SCIA gli interventi non riconducibili all’elenco di […]

  6. […] permesso di costruire è disciplinato dagli articoli da 10 a 20 D.P.R. 380/2001; costituisce un’autorizzazione amministrativa rilasciata dal Comune, che autorizza […]

  7. […] super DIA è disciplinata dall’art. 22 del D.P.R. 380/2001 e consente di realizzare, in alternativa al permesso di costruire, i seguenti […]

  8. […] 22 del D.P.R. 380/2001 stabilisce che sono realizzabili mediante SCIA gli interventi non riconducibili all’elenco di […]

  9. […] La CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata) è una comunicazione che l’avente diritto presenta al Comune per realizzare i lavori di edilizia libera, definiti all’articolo 6, comma 2 lettera a ed e-bis del D.P.R. 380/2001. […]

  10. […] determinati tipi di interventi di edilizia libera. In particolare, l’articolo 6 comma 2 del D.P.R. 380/2001 prevede che i lavori da realizzare previa presentazione della CIL sono i […]

  11. […] 6 comma 1 del D.P.R. 380/2001 definisce una serie di interventi di edilizia libera che possono essere eseguiti senza alcun titolo […]

  12. […] titoli abilitativi edilizi sono disciplinati dal testo unico sull’edilizia (D.P.R. 380/2001) e sono rappresentati […]

  13. […] 2001 il DPR 380, entrato in vigore dopo 2 anni, recepisce la prima legge quasi totalmente e la seconda solo in […]

  14. […] titoli abilitativi edilizi sono disciplinati dal testo unico sull’edilizia (D.P.R. 380/2001) e sono rappresentati […]

  15. […] riguardo, ricordiamo che l’art. 38 del il testo unico sull’edilizia (DPR 380/2001), in merito agli interventi eseguiti in base a permesso annullato, prevede che “in caso di […]

  16. […] Gli interventi che si potranno eseguire con super DIA sono quelli indicati dall’articolo 22 comma 3 del DPR 380/2001 (Testo unico edilizia). […]

  17. […] I rapporti tra l’istante e i vicini hanno natura e rilevanza privatistica e non devono interessare l’amministrazione locale anche perché vi è comunque la clausola di salvaguardia generale che fa salvi i diritti dei terzi (prevista dall’art. 11 comma 3, dpr 6 giugno 2001 n. 380). […]

  18. […] 41 comma 4, dispone quanto segue: “All’articolo 3, comma 1, lettera e.5), del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, dopo le parole “esigenze meramente […]

  19. […] 41 comma 4, dispone quanto segue: “All’articolo 3, comma 1, lettera e.5), del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, dopo le parole “esigenze meramente […]

  20. […] Clicca qui per scaricare il D.L. Sblocca Italia (133/2014) coordinato con la legge 164/2014 Clicca qui per scaricare il D.P.R. 380/2001 (testo unico edilizia) […]

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *