Testo Unico della Sicurezza: Vademecum e check-list per i datori di lavoro

La Provincia Autonoma di Trento e il Servizio Sanitario del Trentino hanno realizzato un documento dal titolo "Vademecum per datori di lavoro".

La Provincia Autonoma di Trento e il Servizio Sanitario del Trentino hanno realizzato un documento dal titolo “Vademecum per datori di lavoro”.
La guida fornisce informazioni sulle responsabilità di tutte le figure individuate dal D.Lgs. 81/08 (lavoratori, dirigenti, preposti, RSPP, medici competenti, RLS, etc.).
In particolare per il datore di lavoro vengono individuati tutti gli obblighi, sia quelli non delegabili (valutazione dei rischi, designazione del RSPP, etc.), sia quelli delegabili definiti dagli art. 16 e 18.
Tra funzioni delegabili citiamo, ad esempio:

  • la nomina del medico competente e la designazione degli incaricati per l’attuazione delle misure di emergenza;
  • la fornitura di Dispositivi di protezione individuali (DPI);
  • l’informazione e formazione del personale;
  • l’elaborazione del documento di cui all’art 26 (DUVRI);
  • la consultazione del RLS e convocazione della riunione periodica.

Il documento contiene un nutrito pro-memoria di adempimenti del datore di lavoro relativi a:

  • realizzazione interventi e verifica del loro svolgimento
  • informazione e formazione del personale
  • sorveglianza sanitaria
  • dispositivi di protezione individuali (dpi)
  • misure di emergenza
  • documento di valutazione dei rischi interferenziali (DUVRI)

In allegato al Vademecum è proposta anche una check-list di verifica per il datore di lavoro.

Clicca qui per scaricare il “Vademecum per datori di lavoro” del Nucleo di Prevenzione e Protezione della Provincia Autonoma di Trento
Clicca qui per scaricare la “Check list minimale del datore di lavoro” del Nucleo di Prevenzione e Protezione della Provincia Autonoma di Trento

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *