Tasso d’interesse legale: dal primo gennaio 2018 sale allo 0,3%

Ravvedimento più oneroso con l’aumento del tasso d’interesse legale per il 2018. La tabella con le variazioni subite dal 1942 ad oggi

In base all’articolo 1284 del codice civile:

Il Ministro del tesoro, con proprio decreto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana non oltre il 15 dicembre dell’anno precedente a quello cui il saggio si riferisce, può modificarne annualmente la misura, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno.

Con il decreto 13 dicembre 2017 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 18 dicembre scorso), il Mef fissa la nuova misura del tasso di interessi legali per il 2018: dallo 0,1% sale allo 0,3%.

Di seguito il testo ufficiale dell’unico articolo del decreto:

La misura del saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile è fissata allo 0,3 per cento in ragione d’anno, con decorrenza dal 1° gennaio 2018.

Ravvedimento

Per regolarizzare gli omessi o tardivi versamenti ricorrendo al ravvedimento, occorre applicare oltre alla sanzione ridotta anche gli interessi moratori calcolati al tasso legale. Con l’aumento della misura degli interessi legali, dal 2018 il ravvedimento sarà più oneroso.

La nuova misura andrà applicata solo in relazione al periodo d’imposta intercorrente tra il 1° gennaio 2018 e il giorno del versamento tardivo.

Quindi, i contribuenti che intendono ravvedersi nel 2018 per violazioni intervenute fino al 31 dicembre 2017, dovranno calcolare e poi sommare fra loro:

  • gli interessi calcolati al tasso legale dello 0,1% per il periodo che va dal giorno successivo alla data di mancato adempimento fino al 31 dicembre 2017
  • gli interessi calcolati al tasso legale dello 0,3% per il periodo che va dal 1° gennaio 2018 alla data di regolarizzazione della violazione

Mentre per le violazioni intervenute dal 1° gennaio 2018 in poi si applicheranno esclusivamente gli interessi legali nella nuova misura dello 0,3%.

Ai fini fiscali l’aumento del tasso rientra nel calcolo dell’eventuale ravvedimento operoso per il saldo Imu e Tasi 2017, la cui scadenza originaria era fissata nel 2017. In tal caso, occorrerà tener presente 2 diversi tassi di riferimento per il calcolo degli interessi legali:

  • lo 0,1% fino al 31 dicembre 2017
  • lo 0,3% a partire dal 1° gennaio 2018

Tabella

In allegato la tabella in cui sono riportate le variazioni del tasso di interesse legale ed il relativo periodo di riferimento, dal 1942 ad oggi. Per ciascun periodo viene anche indicato il provvedimento normativo che ha disposto l’adeguamento del tasso di interesse legale.

 

Variazione dei tassi d’interesse legale dal 1942 al 2018
Dal al Tasso Normativa
21.04.1942 15.12.1990 5,00 %
16.12.1990 31.12.1996 10,00 % L. 26 Novembre 1990, n. 353
01.01.1997 31.12.1998 5,00 % L. 23 Dicembre 1996, n. 662
01.01.1999 31.12.2000 2,50 % D.M. 10 Dicembre 1998
01.01.2001 31.12.2001 3,50 % D.M. 11 Dicembre 2000
01.01.2002 31.12.2003 3,00 % D.M. 11 Dicembre 2001
01.01.2004 31.12.2007 2,50 % D.M. 01 Dicembre 2003
01.01.2008 31.12.2009 3,00 % D.M. 12 Dicembre 2007
01.01.2010 31.12.2010 1,00 % D.M. 04 Dicembre 2009
01.01.2011 31.12.2011 1,50 % D.M. 07 Dicembre 2010
01.01.2012 31.12.2013 2,50 % D.M. 12 Dicembre 2011
01.01.2014 31.12.2014 1,00 % D.M. 13 Dicembre 2013
01.01.2015 31.12.2015 0,50 % D.M. 11 Dicembre 2014
01.01.2016 31.12.2016 0,20 % D.M. 11 Dicembre 2015
01.01.2017 31.12.2017 0,10 % D.M. 7 Dicembre 2016
01.01.2018 vigente 0,30 % D.M. 13 Dicembre 2017

 

Clicca qui per scaricare il decreto

Clicca qui per conoscere Compensus-LP FREE, il software per il calcolo compensi dei lavori pubblici

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *