Articoli

“Piano Casa”: detrazioni fiscali (36% e 55%) solo per la parte preesistente, non per gli ampliamenti

Il chiarimento contenuto nella risoluzione n. 4/E emanata lo scorso 4 gennaio dall’Agenzia delle Entrate

Continua a leggere

Piano Casa meno restrittivo in Campania, Marche e Umbria. Proroga in Toscana.

Con l’approssimarsi della fine dell’anno, che coincide in molti casi con la scadenza per presentare le istanze di ampliamento previste dalle Leggi Regionali sul Piano Casa, alcune regioni si apprestano a modificare le norme regionali in materia.

Continua a leggere

Piano Casa Campania: approvate le modifiche in Consiglio Regionale

Il Consiglio Regionale Campano ha approvato nella seduta del 20 dicembre 2010 (26 voti favorevoli e 16 contrari), il disegno di legge che modifica il Piano Casa.

Continua a leggere

“Casa Lazio”: dalla Regione tutto su piano casa, bioedilizia e risparmio energetico.

Casa Lazio è una guida curata dalla Regione Lazio per illustrare il nuovo Piano Casa regionale, le norme sulla bioedilizia e le leggi e i bandi in vigore e fornire consigli utili per il risparmio energetico.
L’iniziativa nasce per informare i cittadini sulle politiche abitative della Regione Lazio a partire dal nuovo provvedimento regionale, la legge 21/2009.

Continua a leggere

Piano Casa: pubblicate le norme di Toscana, Umbria, Emilia Romagna

Attualmente le Regioni che hanno approvato definitivamente la disciplina regionale di attuazione del "Piano Casa" sono quattro: Toscana, Umbria, Emilia Romagna,Veneto oltre alla provincia autonoma di Bolzano.

Continua a leggere

Piano Casa: tutte le novità regione per regione

La regione Toscana è l’unica ad avere approvato (lo scorso 5 maggio) una legge regionale sul "Piano Casa" (in vigore fino al 31 dicembre 2010). Qual è la situazione nelle altre regioni?

Continua a leggere

Semplificazioni alla normativa edilizia e Piano Casa: settimana cruciale

È all’ordine del giorno della Conferenza straordinaria delle Regioni del 7 maggio il testo del decreto legge recante misure urgenti in materia di edilizia, urbanistica e opere pubbliche, che dovrà essere poi approvato dal Consiglio dei Ministri.

Continua a leggere

Modificato il “Piano Casa” – Anticipata l’entrata in vigore delle norme tecniche per le costruzioni (D.M. 14 gennaio 2008)

Dopo il sisma che ha colpito l’Abruzzo, il testo del “piano casa”, frutto dell’accordo tra il governo e le regioni siglato lo scorso 31 marzo, è stato modificato.
Il provvedimento ora prevede espressamente che gli incentivi del piano casa saranno subordinati rigorosamente al rispetto della normativa per le costruzioni in zona sismica.

Continua a leggere

Svolta per il PIANO CASA: trovata l’intesa con le Regioni – Ampliamenti solo per edifici residenziali mono-bifamiliari e snellimento per le pratiche edilizie

Dopo lunghe trattative si è concluso nella tarda serata di martedì 31 marzo, nella sede del ministero per i Rapporti con le Regioni, l’accordo tra Stato e regioni sul piano casa.
Il Consiglio dei Ministri del 1° aprile ha definito le linee su cui si muoverà l’intervento congiunto dello Stato, delle Regioni e dei Comuni sul piano-casa.

Continua a leggere

Piano casa: No delle regioni al Decreto Legge, si va verso un Disegno di Legge concordato

In attesa di trovare un accordo con le Regioni, nessun decreto legge sul “Piano Casa” sarà varato dal Consiglio dei Ministri del prossimo venerdì.
Questa è l’unica certezza dopo il confronto nella Conferenza Unificata del 25 marzo scorso a Palazzo Chigi.

Continua a leggere

Tutte le novità del Piano Casa

Il Governo Berlusconi, con l’obiettivo di risollevare il settore edilizio e, più in generale, l’economia, ha elaborato un pacchetto di misure definito “Piano Casa”. Il “Piano Casa” dovrebbe comporsi di due provvedimenti: un Decreto con le misure più urgenti per l’edilizia e un disegno di legge contenente alcune modifiche al Testo unico dell’edilizia e al Codice dei beni culturali.

Continua a leggere