Articoli

Caro ferro” e “revisione dei prezzi”: un po’ di chiarezza

L’attività di aggiornamento dei prezzi contrattuali, in relazione al protrarsi dei lavori nel tempo, è stata a lungo permessa dalla normativa sui lavori pubblici ed è stata, senz’altro, una delle più evidenti motivazioni della lievitazione degli importi delle opere pubbliche; per questa ragione il Legislatore, con l’introduzione del nuovo ordinamento dei Lavori Pubblici, non ha più consentito la revisione dei prezzi.

Continua a leggere