Articoli

DURC: in due circolari chiarimenti sull’acquisizione d’ufficio per lavori pubblici e privati, autocertificazione, validità, Casse edili abilitate

Il Ministero del Lavoro e per la Pubblica Amministrazione hanno emanato due Circolari che forniscono chiarimenti sulle modalità di rilascio alla luce delle recenti modifiche normative in materia di semplificazione amministrativa e in merito a lavori di edilizia privata.

Continua a leggere

Domande e risposte sui contratti pubblici. Una interessante pubblicazione del Ministero delle Infrastrutture

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un utile documento che si prefigge lo scopo di fornire risposte ai quesiti più frequenti in materia di contratti pubblici.

Continua a leggere

“DURC per subappalto”, possibilità di delegare la Cassa Edile per la richiesta mensile

Le imprese subappaltatrici possono delegare la cassa edile a richiedere il DURC mensilmente, per un determinato periodo di tempo, per lavori privati e ad inviarlo all’impresa appaltatrice attraverso la P.E.C..

Continua a leggere

Finalmente un documento sintetico e professionale per sapere TUTTO sul DURC

Tutto nelle FAQ dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori

Continua a leggere

Le istruzioni dell’INPS per usufruire della riduzione contributiva dell’11,50% in edilizia

Il Decreto del Ministero del Lavoro 4 ottobre 2010 ha confermato per l’anno 2010 la riduzione contributiva dell’11,50%, prevista per il settore edile.

Continua a leggere

DURC – Dal 1° gennaio 2011 al via la verifica di congruità del costo della manodopera per tutti i lavori: i valori minimi

Le parti sociali dell’edilizia hanno sottoscritto lo scorso 28/10/2010 un accordo finalizzato a contrastare il lavoro irregolare negli appalti pubblici e privati.
L’accordo prevede l’introduzione nel documento unico di regolarità contributiva di "indici di congruità della manodopera" in accordo alle disposizioni dell’art. 118, comma 6-bis, del D. Lgs. 163/2006.

Continua a leggere

Appalto, Responsabilità solidale e DURC: i chiarimenti del ministero dell’INPS

Il Ministero del Lavoro, con l’interpello n. 3 del 2 aprile 2010 ha fornito alcune precisazioni sulla responsabilità solidale tra committente e appaltatore nonché tra appaltatore e subappaltatore, prevista dal D.Lgs. 273/2006 e dal D.L. 223/2006.

Continua a leggere

Appalto, Responsabilità solidale e DURC: i chiarimenti del ministero del lavoro

Il Ministero del Lavoro, con l’interpello n. 3 del 2 aprile 2010 ha fornito alcune precisazioni sulla responsabilità solidale tra committente e appaltatore nonché tra appaltatore e subappaltatore, prevista dal D.Lgs. 273/2006 e dal D.L. 223/2006.

Continua a leggere

Tutto quello che c’è da sapere sul DURC: il Ministero del Lavoro predispone una sezione apposita del sito

Il sito del Ministero del Lavoro ospita una nuova sezione interamente dedicata al DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva).

Continua a leggere

DURC e Stato di Avanzamento dei Lavori: la regolarità contributiva potrà essere verificata per il singolo cantiere

Con l’interpello n. 15/2009 il Ministero del Lavoro ha analizzato la problematica legata all´impossibilità, da parte delle imprese appaltatrici, di ottenere il pagamento degli stati di avanzamento lavori (SAL) a causa dell´irregolarità contributiva, propria o delle imprese subappaltatrici, relativa a cantieri o opere diversi da quelli per il quale si chiede il pagamento.

Continua a leggere

Dall’ANCE di La Spezia il “Quaderno della Sicurezza “: obblighi e compiti di imprese e coordinatori alla luce del D.Lgs. 81/2008

Il Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 "Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro", pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 108 alla Gazzetta Ufficiale n. 101 del 30 aprile 2008, è in vigore dal 15 maggio 2008.

Continua a leggere

DURC: le regole nazionali per il rilascio

Regole nazionali cui attenersi per il rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) da parte delle Casse Edili.

Continua a leggere

D.U.R.C.: pubblicato il regolamento

Il Decreto del 24 ottobre 2007 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale disciplina gli ambiti operativi, il contenuto, le modalità di richiesta e definisce le posizioni per le quali il DURC non può essere rilasciato.

Continua a leggere

Il DURC si applica anche alle imprese straniere

Le imprese che hanno sede in un paese extracomunitario e che svolgono la propria attività anche in Italia sono soggette alla normativa sul DURC e alla iscrizione obbligatoria alla Cassa edile.

Continua a leggere

10.000 ispezioni nei cantieri in estate. Disponibile l’elenco completo dei controlli che eseguiranno gli ispettori

Il Ministero del Lavoro ha predisposto un piano straordinario di controlli nei cantieri edili nel periodo estivo.

Continua a leggere

DURC: quando, come, da chi e a chi va presentato.

La CNCE, Commissione nazionale paritetica per le Casse Edili, è l’ente nazionale cui sono demandati i compiti di indirizzo, controllo e coordinamento delle Casse Edili.

Continua a leggere

Il DURC vale 3 mesi

Il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) è il documento che attesta la regolarità dei versamenti dell’impresa a INPS, INAIL e CASSA EDILE  richiesto alle imprese che eseguono opere pubbliche o lavori privati subordinati al rilascio del permesso di costruire o alla presentazione di denuncia di inizio attività (DIA).

Continua a leggere

DURC: una nota del Ministero del Lavoro chiarisce tutti i dubbi. Esentati lavoratori autonomi e società senza dipendenti

Il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) è un documento, introdotto dalla c.d. “Riforma Biagi”, che attesta la regolarità dei versamenti dell’impresa a INPS, INAIL e CASSA EDILE.

Continua a leggere

DURC operativo in tutta Italia dal 1 gennaio 2006

Il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), introdotto dalla c.d. “Riforma Biagi”, è richiesto alle imprese che eseguono opere pubbliche o lavori privati subordinati al rilascio del permesso di costruire o alla presentazione di denuncia di inizio attività (DIA).

Continua a leggere