Articoli

Aumento valore immobiliare in caso di variante, cosa spetta al Comune?

Aumento valore dell’immobile a seguito di cambio di destinazione d’uso: al Comune spetta almeno il 50%. Ecco i chiarimenti della Corte Costituzionale Continua a leggere

Limiti distanze tra fabbricati, le Regioni non possono adottare norme in deroga a quelle statali

Limiti distanze tra fabbricati, la Corte Costituzionale si esprime sulla legittimità di una disposizione della Regione Veneto in deroga al dm 1444/1968

Continua a leggere

Rilascio titolo abilitativo in sanatoria: il Piano Casa Campania è incostituzionale!

Rilascio titolo abilitativo in sanatoria: la Corte Costituzionale dichiara illegittimo il Piano Casa Campania in quanto in conflitto col Testo Unico dell’edilizia

Continua a leggere

Distanze tra fabbricati, la Corte Costituzionale chiarisce quando le Regioni possono derogare il dm 1444/68

Distanze tra fabbricati, la Corte Costituzionale chiarisce quando la legislazione regionale non può interferire con l’ordinamento civile e dettare regole in deroga alle disposizioni del dm 1444/1968

Continua a leggere

DIA, Leggi Regionali, Rinnovabili e scadenza del 16 gennaio 2011: i chiarimenti del Ministero dello Sviluppo Economico

Le sentenze della Corte Costituzionale n. 119/2010 e n. 124/2010 hanno dichiarato illegittime le leggi regionali che avevano fissato soglie di potenza superiori a quelle stabilite dal decreto legislativo n. 387/2003 per la realizzazione mediante DIA di impianti alimentati da fonti rinnovabili

Continua a leggere

La scure della Corte Costituzionale sul testo unico degli espropri

Il criterio di calcolo dell’indennità di esproprio non conduce ad un "ristoro integrale del danno subito per effetto dell’occupazione acquisitiva da parte della pubblica amministrazione, corrispondente al valore di mercato del bene occupato".

Continua a leggere