Articoli

Parapetto e soletta dei balconi sono parti comuni? I chiarimenti della Cassazione

Il rivestimento dei parapetti e delle solette dei balconi sono parti comuni di un edificio in quanto contribuiscono a renderne esteticamente gradevole la facciata

Continua a leggere

Parti comuni condominio, il sottotetto è sempre destinato all’uso comune?

Parti comuni condominio: la Cassazione si esprime su un caso in cui il proprietario di un fabbricato nega l’uso del sottotetto agli altri inquilini

Continua a leggere

Distanze legali in condominio (art. 889 cc), cosa ne pensa la Cassazione sull’installazione di tubazioni

Distanze legali in condominio, la Cassazione ribadisce che occorre rispettare l’art. 889 cc e che non è possibile eseguire opere che ledono i diritti di altri condòmini

Continua a leggere

Quando è possibile realizzare un manufatto su un cortile condominiale?

La Cassazione chiarisce quali sono i requisiti necessari per la costruzione di un manufatto su un cortile condominiale. Vediamo quali…

Continua a leggere

Condominio, chi risponde in caso di furto in un appartamento se viene utilizzato il ponteggio posto sulla facciata?

La Cassazione interviene in merito alla responsabilità in caso di furto in un appartamento condominiale agevolato dalla presenza di un ponteggio posto sulla facciata per dei lavori di manutenzione.

Continua a leggere

Condominio, privacy, anagrafe e conti bancari: ecco i chiarimenti del Garante

Il Garante ha chiarito che il condomino non deve fornire prove documentali all’amministratore, che può trattare solo informazioni pertinenti e “non eccedenti” rispetto alle finalità da perseguire.

Continua a leggere

Attenzione al decoro degli edifici, il manufatto che non lo rispetta va abbattuto!

Per la Cassazione la nozione di decoro architettonico è più restrittivo e non coincide con quello di aspetto architettonico.

Continua a leggere

Conto corrente condominiale, sito web, animali domestici, validità delle delibere: tante le novità presenti nella riforma del condominio

Dalla redazione di BibLus-net.la guida alle novità della riforma.

Continua a leggere

Riforma del condominio approvata dal Senato

Via libera del Senato al disegno di legge di riforma della disciplina sul condominio. Il testo passa ora all’esame della Camera.

Continua a leggere

La pubblicazione di Confedilizia “La disciplina giuridica del condominio con gli adempimenti degli amministratori di condominio”

L’Ufficio legale della Confedilizia (associazione dei proprietari di immobili) ha curato la redazione della pubblicazione “La disciplina giuridica del condominio con gli adempimenti degli amministratori di condominio”.

Continua a leggere

Riforma del condominio: concluso l’esame della commissione

La commissione Giustizia del Senato ha concluso l’esame del Disegno di Legge di riforma del condominio (D.d.L. AS 71 – Modifiche al codice civile in materia di disciplina del condominio negli edifici).

Continua a leggere

Dal 20 marzo 2011 mediazione civile obbligatoria per le controversie su condominio, locazione, diritti di proprietà e usufrutto. I requisiti dei mediatori

Il D.Lgs. n. 28 del 4/3/2010, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.53 del 5 marzo 2010, ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano il nuovo istituto della mediazione civile e commerciale come metodo di risoluzione delle controversie alternativo al tribunale.

Continua a leggere

Balconi e ripartizione delle spese di manutenzione: problema senza soluzione?

Tra le principali cause all’origine delle liti condominiali che spesso ingolfano i tribunali italiani sovente ricorre la ripartizione delle spese condominiali .

Continua a leggere

Condominio: per modificare le tabelle millesimali basta la maggioranza

Fino ad ora modificare le tabelle millesimali era un’operazione impossibile poiché, per una consolidata prassi, tale operazione richiedeva l’unanimità dell’assemblea condominiale.

Continua a leggere

Sicurezza in condominio: dal Ministero del Lavoro tutti i chiarimenti

Il Ministero del Lavoro, nell’apposita sezione (FAQ) del sito, ha pubblicato le risposte ai quesiti sull’applicazione del Testo Unico della Sicurezza (D.Lgs. 81/2008) nell’ambito del condominio.

Continua a leggere

55% – Dall’Agenzia delle Entrate nuovi chiarimenti sulle agevolazioni per il risparmio energetico

Con la Circolare n. 21/E del 23 aprile 2010 l’Agenzia delle Entrate fornisce alcuni chiarimenti in merito a oneri deducibili, crediti d’imposta e detrazioni.

Continua a leggere

La nuova “mediazione” civile obbligatoria per le controversie su condominio, locazione, diritti di proprietà e usufrutto.

Sulla Gazzetta Ufficiale n.53 del 5 marzo 2010 è stato pubblicato il D.lgs. n.28 del 4/3/2010 recante "Attuazione dell’articolo 60 della legge 18 giugno 2009, n. 69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali".
Tale provvedimento introduce nell’ordinamento giuridico italiano il nuovo istituto della mediazione civile e commerciale come metodo di risoluzione delle controversie alternativo al tribunale.

Continua a leggere

Amministratori di condominio: redazione del DVR e del DUVRI

La Direzione Prevenzione della Regione Veneto, in risposta ad alcuni quesiti, fornisce chiarimenti in merito:

1. alla necessità o meno da parte dell’amministratore di condominio di procedere alla valutazione dei rischi all’interno dei condomini (con e senza dipendenti);
2. all’esistenza dell’obbligo di redigere il DUVRI nei condomini (con e senza dipendenti).

Continua a leggere

La sicurezza sul lavoro e il Condominio secondo il Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, in linea con le disposizioni del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, intende promuovere la diffusione della cultura della sicurezza e della prevenzione.
In tale ottica il sito del Ministero ha attivato una sezione apposita "Sicurezza sul Lavoro" curata da personale competente che contiene documenti e informazioni per la sicurezza sul lavoro.

Continua a leggere

La guida di notai e amministratori per risolvere i problemi di condominio

Il condominio, non essendo un soggetto giuridico, non ha una volontà propria, ma i suoi atti sono la conseguenza dalla manifestazione di una volontà collettiva espressa dalla maggioranza; questa volontà diventerà norma da rispettare anche da coloro che non la condividono (nel rispetto della legge).

Continua a leggere

Elementi di portfolio