Articoli

Distanza tra edifici con una sola parete finestrata, vanno rispettati i 10 metri?

Il chiarimento della Cassazione: bisogna sempre rispettare la distanza di 10 metri tra pareti di edifici antistanti, anche se solo una delle pareti è finestrata

Continua a leggere

Rischio caduta dall’alto: servono i parapetti o bastano le cinture di sicurezza?

La Cassazione chiarisce obblighi e responsabilità del datore di lavoro: in caso di lavori ad altezze superiori a 2 m le cinture di sicurezza non possono sostituire impalcature o ponteggi

Continua a leggere

Il proprietario del terreno è sempre responsabile dell’abuso edilizio?

Cassazione: proprietario e committente entrambi responsabili dell’abuso edilizio, a meno che il proprietario non dia prova certa della propria estraneità

Continua a leggere

Infiltrazioni d’acqua in condominio, chi è il responsabile?

La Cassazione chiarisce i casi in cui è esclusa la responsabilità del condominio per infiltrazioni d’acqua provenienti dall’appartamento superiore

Continua a leggere

Il professionista può detrarre le spese di ristrutturazione dello studio di proprietà del coniuge?

Ok della Cassazione: è possibile detrarre le spese di ristrutturazione per adibire l’immobile di proprietà del coniuge a studio professionale se è in comodato d’uso

Continua a leggere

Come misurare la distanza tra edifici? Lo ha chiarito la Cassazione

La Cassazione conferma il metodo lineare e non radiale per misurare la distanza tra edifici, solo così si impedisce la formazione di intercapedini nocive

Continua a leggere

Abuso edilizio: quando è responsabile il costruttore?

Cassazione: nessuna responsabilità penale del costruttore in caso di mancanza degli elementi oggettivi (realizzazione immobile) o soggettivi (dolo o colpa) per la configurabilità del reato

Continua a leggere

Compenso CTU: i chiarimenti della Cassazione

Compenso CTU: gli onorari calcolati a vacazioni devono essere determinati in relazione al tempo effettivamente impiegato e non al tempo ritenuto necessario

Continua a leggere

Irap: anche il libero professionista la deve pagare?

Cassazione: ok al versamento dell’Irap se l’attività del professionista non è minimale ma si configura quale autonoma organizzazione

Continua a leggere

Cassazione: i casi di revoca o sospensione della demolizione dell’opera abusiva

Ok alla revoca dell’ordine di demolizione dell’opera abusiva se all’immobile è conferita un’altra destinazione o si è provveduto alla sanatoria

Continua a leggere

Ingegnere part-time ed iscrizione Inarcassa: i chiarimenti della Cassazione

Nessuna iscrizione Inarcassa per ingegneri e architetti già iscritti ad altre forme di previdenza obbligatorie, ma c’è l’obbligo del contributo integrativo

Continua a leggere

Competenza in materia urbanistica: le leggi regionali prevalgono sulle norme comunali

La Corte Costituzionale chiarisce che in materia di pianificazione urbanistica e recupero edilizio le norme regionali possono derogare agli strumenti comunali

Continua a leggere

Contratto di appalto nullo se l’opera da realizzare è abusiva?

Cassazione: il contratto di appalto per la realizzazione di lavori eseguiti in assenza del permesso di costruire (o in difformità totale) è nullo Continua a leggere

I chiarimenti della Cassazione sulla definizione di “gravi difetti dell’opera”

Si configurano gravi difetti dell’opera anche quelli che pregiudicano il normale godimento del bene; non conta la modesta entità, ma le possibili conseguenze Continua a leggere

Ok alla sopraelevazione in aderenza, ma solo con giunto antisismico

Cassazione: si può realizzare una sopraelevazione in aderenza ad una costruzione preesistente solo se separate da giunto antisismico, indipendentemente dai materiali utilizzati

Continua a leggere

Distacco dal riscaldamento centralizzato: il regolamento condominiale non può vietarlo

La Cassazione chiarisce che il regolamento condominiale non può vietare il distacco di un’unità immobiliare dal riscaldamento centralizzato

Continua a leggere

Per trasformare un appartamento in uno studio professionale serve il permesso di costruire!

Il Consiglio di Stato con una importante sentenza chiarisce che per trasformare un appartamento in uno studio professionale serve il permesso di costruire, poiché incide sul carico urbanistico

Continua a leggere

I chiarimenti della Cassazione sulla nozione di “gravi difetti dell’opera”

Scarsa efficienza impianto idrico o infiltrazioni ed umidità, ecco un esempio di gravi difetti dell’opera, sebbene non impediscano totalmente l’uso dell’immobile

Continua a leggere

Tettoie: quando sono di grandi dimensioni è necessario il permesso di costruire!

Il Tar Emilia chiarisce che per le tettoie di grandi dimensioni è sempre necessario il permesso di costruire

Continua a leggere

Distanza tra edifici: quando si può derogare?

Non si applica la distanza tra edifici a confine con le piazze e vie pubbliche, al fine di perseguire l’interesse pubblico ad un ordinato sviluppo urbanistico

Continua a leggere