Articoli

Opere provvisionali e rischi di cadute dall’alto

In una pubblicazione dell’ASL di Pavia le misure di sicurezza da adottare e i riferimenti alle principali normative tecniche.

Continua a leggere

Dal C.P.T. di Palermo le principali inadempienze e i rischi riscontrati in cantiere

Il Comitato Paritetico Territoriale della Provincia di Palermo ha curato il “Report delle inadempienze e dei rischi riscontrati in cantiere”, presentato il 1° dicembre scorso durante un Convegno presso l’aula magna del CPT stesso.

Continua a leggere

Dall’INAIL un manuale innovativo per l’informazione sui rischi in cantiere

In edilizia è sempre più forte la presenza di lavoratori stranieri che molto spesso, non conoscendo bene la lingua, si trovano in una situazione di svantaggio nella comprensione delle più elementari norme di sicurezza. L’Inail si propone di ovviare a tale difficoltà con la realizzazione di pubblicazioni "visuali" in modo che il contenuto sia facilmente comprensibile per i lavoratori di ogni lingua.

Continua a leggere

ISPESL e WELFARE dicono a professionisti e imprese come prevenire le cadute dall’alto: ecco le linee guida per la corretta scelta dei DPI ed il corretto impiego di ponteggi e scale portatili

Le cadute dall’alto rientrano tra gli infortuni sul lavoro maggiormente frequenti nell’edilizia; la necessità di prevenire tali incidenti è evidente soprattutto in considerazione dell’entità delle conseguenze , non di rado mortali, per chi li subisce.

Continua a leggere

Caduta dall’alto: le prevenzioni della Regione Lombardia

La Regione Lombardia, con l’intento di prevenire gli infortuni sul lavoro dovuti in particolare alle cadute dall’alto, ha emanato la circolare n. 4/2004 pubblicata sul B.U.R.L. n. 5 del 2004.

Continua a leggere