Webinar ACCA. De Luca: “La Campania diventi l’area di un nuovo miracolo economico’

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Così il Presidente della Regione al termine del webinar sul Superbonus 110% organizzato da ACCA software che ha registrato uno straordinario successo di pubblico con oltre 10.000 partecipanti. Venerdì 10 e martedì 14 luglio si replica

Numeri eccezionali quelli che hanno sancito lo straordinario successo del webinar sul tema ‘Superbonus 110% – Speciale Campania: come funziona e quali opportunità per tecnici ed imprese’ organizzato da ACCA software e Centro Studi Giuridici ed Economici dell’Impresa ‘Alta Irpinia’, e patrocinato dal Consiglio Regionale della Campania, dai Comuni di Avellino, Bagnoli Irpino, Lioni e Montella, da Confindustria Avellino, ANCE Avellino, Confartigianato Avellino, Rotary Club S.Angelo L. Hirpinia-Goleto e dagli Ordini e Collegi professionali provinciali (Ingegneri, Architetti, Geometri, Geologi, Periti Industriali, Avvocati, Dottori Commercialisti, Dottori Agronomi)

Dopo questo grande successo di pubblico, l’evento andrà in replica, con una diretta Facebook sulla pagina ACCA, venerdì 10 luglio alle ore 15, e martedì 14 luglio, sempre alle ore 15, sul sito ACCA.

Una straordinaria opportunità formativa da non perdere…

superbonus-campania-acca-patrocini

I relatori

Moderati all’avvocato Raffaele Capasso, Presidente del Centro Studi Giuridici ed Economici dell’Impresa ‘Alta Irpinia’, sono intervenuti:

  • Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio regionale della Campania | Iniziative della Regione Campania per la sostenibilità ambientale
  • Roberta Santaniello, Dirigente Genio Civile Napoli | Iniziative della Regione Campania per la semplificazione dei Lavori Pubblici
  • Chiara Roberto, Architetto – ACCA software | Norme, procedure e strumenti operativi legati a SuperBonus e incentivi al 110%
  • Rosario Maglio, Avvocato specializzato in Diritto Commerciale | SuperBonus con cessione del credito
  • Giuseppe Saporito, Funzionario dell’Ufficio Controlli dell’Agenzia delle Entrate | Dottore di ricerca in diritto Tributario presso l’Università degli Studi di Napoli PARTHENOPE | DL 34/2020 e l’importanza delle circolari e dei decreti attuativi e le criticità contenute nelle proposte emendative
  • Luigi Lepore, Professore Associato di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Napoli PARTHENOPE | SuperBonus e gli effetti su sicurezza del territorio, rinnovabili, lotta ai cambiamenti climatici, sostenibilità, equità
  • Luigi Spampinato, Dirigente del Ministero dell’Economia e delle Finanze | Ufficio centrale di bilancio presso il Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare – Impatto previsto delle misure di intervento su imprese ed economia

I lavori sono stati conclusi dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

I temi

Durante il webinar sono stati approfonditi gli aspetti tecnici di accesso al Superbonus, le modalità di cessione del credito, gli aspetti operativi e le ripercussioni economiche che potrà avere l’uso di questi incentivi a livello territoriale ed anche nazionale.

Aspetti giuridici, economici e fiscali sono stati trattati dagli intervenuti, tra cui il rappresentante ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, che ha chiarito gli aspetti regolamentari legati al Superbonus in attesa della circolari specifiche.

È emerso chiaramente la necessità e l’impegno che dovranno mettere in campo le Istituzioni, a partire dalla Regione, e l’appoggio che le stesse dovranno dare ai tecnici ed alle imprese del settore delle costruzioni per agevolare ed incentivare l’uso degli apporti finanziari governativi per far riprendere l’economia del territorio, sfruttando le opportunità offerte.

Fondamentale per la riuscita di questo sistema, infatti sarà l’efficienza della PA ed il processo di sburocratizzazione.

L’intervento del Presidente De Luca

Le conclusioni sono state affidate al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Per De Luca “la Campania dovrà essere nei prossimi 5 anni l’area del nuovo miracolo economico. Un obiettivo ambizioso che si intende deputare dalle esperienze della Baviera, dell’Ile de France e della Catalogna di qualche anno fa.”

“Affrontate le emergenze e definito il contesto legislativo che consente lo sviluppo” a continuato De Luca, “adesso dobbiamo investire per un nuovo boom economico. E le condizioni per farlo saranno: digitalizzazione spinta di tutti i processi, informatizzazione e progettazione BIM. E poi sburocratizzazione, con una ‘potatura’ radicale delle pratiche necessarie per avere le autorizzazioni. Metteremo in atto una rivoluzione digitale delle PA che rappresenta il primo passo per raggiungere il boom economico”.

De Luca conclude il suo intervento con un messaggio: “Abbiamo dimostrato nel recente passato di essere in grado di reggere la sfida dell’efficienza nei confronti di chiunque. E su queste basi che con fiducia trasmetto la possibilità di poter davvero realizzare un miracolo economico nella nostra Regione. Sono convinto che tutto questo porterà 20 anni di lavoro per un’intera generazione di tecnici ed imprese della Regione Campania”.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *