Immagine categoria approfondimenti tecnici

STOP alla svendita delle prestazioni professionali su Groupon. Il CNA definisce le regole concorrenziali

Il Consiglio Nazionale degli Architetti ha diramato indicazioni per arginare la svendita delle prestazioni professionali attraverso la piattaforma telematica Groupon.

Al fine di tutelare l’attività dei liberi professionisti iscritti all’Albo, il Consiglio Nazionale degli Architetti (CNAPPC) ha diramato la Circolare del 24 settembre 2014, n. 122, contenente chiare indicazioni per arginare la svendita delle prestazioni professionali attraverso la piattaforma telematica Groupon.

In riferimento alla battaglia condotta dal CNA contro le pratiche commerciali scorrette tenute da alcuni professionisti e dopo le numerose segnalazioni contro Groupon all’Antitrust per la vendita on-line di coupon per servizi a prezzi stracciati (ad esempio certificazione energetica a 49 euro), il CNA ha fornito le chiare regole concorrenziali.

Nel documento vengono specificate le regole da tenere relativamente alle offerte professionali pubblicizzate tramite Groupon. In particolare, nelle inserzioni:

  • deve apparire il titolo professionale
  • non devono essere specificati quali siano i prezzi offerti
  • deve essere spiegato cosa si offre ed in modo chiaro

Clicca qui per scaricare la Circolare CNA del 24 settembre 2014, n. 122

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *