Sport e periferie 2018: prorogati fino al 16 gennaio i termini per le richieste di finanziamenti

Dal 2018 sarà reso strutturale il fondo di 10 milioni di euro all’anno per la ristrutturazione e la costruzione di impianti sportivi di Comuni e scuole

Con un decreto del Presidente del Consiglio sono stati prorogati di un mese i termini per la presentazione delle domande, nuova scadenza 16 gennaio.

L’ufficio dello sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il bando “Sport e Periferie 2018” finanzia gli interventi di:

  • realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi, localizzati nelle aree svantaggiate e nelle periferie urbane
  • diffusione di attrezzature sportive
  • completamento ed adeguamento di impianti sportivi esistenti

Il finanziamento previsto annualmente, a partire dal 2018, è di 10 milioni di euro e diventerà un fondo strutturale.

Per ciascun intervento l’importo da finanziare non potrà essere superiore a 500.000 euro.

Beneficiari

Possono presentare domanda di finanziamento:

  • le Pubbliche Amministrazioni
  • le istituzioni scolastiche
  • gli enti no profit

Criteri di selezione

Tra i criteri di selezione, saranno preferiti gli interventi:

  • con progettazione esecutiva
  • in comuni con meno di 5000 abitanti
  • localizzati in aree colpite da calamità naturali
  • localizzati in aree con indicatori di redditi Istat bassi
  • localizzati in aree con indicatori Istat di scolarizzazione bassi

Invio domanda

La domanda di partecipazione (allegato A1) e tutta la documentazione richiesta, compreso il progetto, devono pervenire entro le ore 12:00 del 16 gennaio 2018 all’ufficio sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Clicca qui per conoscere Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM

Clicca qui per scaricare il bando

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *