Sonde geotermiche, ecco le linee guida sulla progettazione, l’installazione e il collaudo

Sonde geotermiche, nelle linee guida Piemonte le modalità tecnico-operative per la progettazione, l’installazione, il collaudo, la gestione e la dismissione

Al fine di promuovere l’uso dell’energia da fonti rinnovabili, con riferimento alle risorse geotermiche quale fonte di produzione di calore, la regione Piemonte ha approvato le linee guida per l’installazione e la gestione delle sonde geotermiche (Determinazione dirigenziale 3 marzo 2016, n. 66).

In attesa che venga emanato il decreto di attuazione della direttiva 2009/28/CE, contenente le prescrizioni per la posa in opera delle sonde geotermiche e l’individuazione di casi in cui si applica la procedura abilitativa semplificata, le linee guida rappresentano uno strumento di carattere tecnico che consente, in tale situazione di stallo, di colmare alcune lacune dal punto di vista tecnico.

Il documento fornisce, infatti, una serie di indicazioni tecniche utili per gli enti locali e tutti gli operatori del settore, a livello nazionale.

Linee guida in Piemonte, contenuto

Nelle linee guida vengono affrontate in maniera dettagliata tutte le fasi che coinvolgono la realizzazione di un impianto geotermico, dalla progettazione alla dismissione delle sonde geotermiche.

In particolare vengono affrontati i seguenti aspetti:

  • progettazione (tracciamento e perforazione)
  • installazione (tubazioni e posa delle sonde, cementazione, fluidi termovettori)
  • collaudo
  • monitoraggio
  • dismissione degli impianti

Un capitolo apposito è dedicato alla documentazione progettuale ove vengono illustrati i contenuti tecnico progettuali degli elaborati, suddivisi per tipologia di impianto (piccoli e grandi), per garantire una corretta valutazione delle ricadute ambientali.

 

Determinazione dirigenziale 3 marzo 2016, n. 66 – Linee guida Piemonte sonde geotermiche

Clicca qui per conoscere GeoTerMus, il software per gli impianti geotermici

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *