SISTEMA CASA QUALITÀ: il nuovo sistema unico di Certificazione della qualità edilizia residenziale

Nel disegno di legge approvato dalla Camera e passato al Senato nuove regole per certificare i consumi energetici, considerando una serie di parametri quali l’isolamento, l’esposizione, l’orientamento, l’ombreggiamento, la ventilazione e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

“Sistema Casa Qualità”, un nuovo sistema di certificazione volontaria con l’obiettivo di indurre un cambiamento culturale nell’edilizia: i costruttori dovrebbero realizzare edifici di qualità certificata, mentre i Comuni e le Regioni, dovrebbero prevedere agevolazioni di varia natura (premi volumetrici, sconti sull’ICI, etc.).

Questo il nuovo disegno di legge approvato dalla Camera e passato al Senato.
La certificazione valuterà i consumi energetici, considerando una serie di parametri quali l’isolamento, l’esposizione, l’orientamento, l’ombreggiamento, la ventilazione e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

La classificazione avverrà assegnando una lettera decrescente in base alla qualità dell’edificio, in analogia con quanto avviene per la certificazione energetica, con la quale dovrà esserci corrispondenza.

Si tratta, quindi, di un sistema di certificazione che si pone l’obiettivo non solo di migliorare la qualità ambientale, attraverso il ridimensionamento dell’impatto che l’edilizia ha sull’ambiente, ma anche il benessere psicofisico di chi gli edifici li abita.

Clicca qui per scaricare il disegno di legge sul Sistema Casa Qualità

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *