Sicurezza sui luoghi di lavoro e verifica periodica delle attrezzature: dall’INAIL chiarimenti e modalità operative

L’INAIL ha pubblicato i provvedimenti che regolano le modalità di verifica sulle attrezzature da lavoro e le visite periodiche.

Il 23 maggio 2012, dopo le tante proroghe concesse, è entrato in vigore il D.M. 11 aprile 2011 che disciplina le modalità di verifica sulle attrezzature da lavoro (riportate nell’Allegato VII) e definisce i criteri per l’abilitazione dei relativi soggetti verificatori.

L’INAIL ha pubblicato dapprima il Decreto Dirigenziale 21 maggio 2012 contenente l’elenco dei soggetti abilitati ad effettuare le visite periodiche e successivamente la Circolare del 25 maggio 2012 con indicazioni circa:

  • modalità di richiesta delle verifiche periodiche;
  • scelta del soggetto abilitato;
  • interruzione o sospensione dei termini temporali;
  • attivazione del soggetto abilitato da parte del soggetto titolare della funzione;
  • modulistica;
  • tariffazione delle verifiche periodiche.

L’INAIL ha pubblicato, inoltre, la modulistica per la richiesta della verifica periodica delle seguenti categorie di attrezzature:

  • attrezzature a pressione;
  • impianti di messa a terra;
  • sollevamento.

Clicca qui per scaricare il Decreto Dirigenziale del 21 maggio 2012 con l’elenco dei certificatori
Clicca qui per scaricare la Circolare INAIL del 25 maggio 2012
Clicca qui per scaricare la modulistica dell’INAIL per la richiesta delle verifiche sulle attrezzature

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *