Immagine categoria approfondimenti tecnici

Sicurezza sui luoghi di lavoro e nei cantieri e nuove regole in edilizia: ecco le modifiche introdotte dalla “Legge del Fare”

Tra le novità DUVRI facoltativo e semplificazione per la valutazione dei rischi, ricostruzioni e ristrutturazioni edilizie senza vincolo di sagoma, estensione della validità del DURC

La “Legge del Fare” (Legge 9 agosto 2013, n. 98 di conversione del Decreto del Fare) apporta modifiche al testo unico della sicurezza e al testo unico sull’edilizia.

Tra le modifiche e le semplificazioni più interessanti, segnaliamo:

Edilizia

  • Ricostruzioni e ristrutturazioni edilizie senza vincolo di sagoma
  • SCIA ed edilizia libera: semplificazioni per autorizzazioni e nulla-osta
  • Deroghe in materia di limiti di distanza tra fabbricati
  • Possibilità di richiedere “Certificato di agibilità parziale”
  • Stop al silenzio-rifiuto per il Permesso di Costruire in caso di vincoli
  • Proroghe ai termini di inizio e fine dei Permessi di Costruire
  • Estensione della validità del DURC

Sicurezza

  • DUVRI facoltativo e semplificazione per la valutazione dei rischi per le attività a basso rischio
  • POS, PSC e Fascicolo dell’Opera semplificati per i cantieri temporanei e mobili
  • Tempi più rapidi per le verifiche periodiche delle attrezzature
  • Misure di semplificazione per le prestazioni lavorative di breve durata

La redazione di BibLus-net mette a disposizione dei lettori lo Speciale di approfondimento con tutte le misure introdotte dalla “Legge del Fare” in materia di edilizia e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Clicca qui per scaricare lo Speciale
Clicca qui per scaricare il “Decreto del Fare” coordinato con la Legge di conversione

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *