Sicurezza nei cantieri stradali: le indicazioni dell’Unione Europea e l’importanza della corretta segnaletica

Sul tema della sicurezza nei cantieri stradali Unione Europea ha approvato e finanziato un progetto ( "ARROWS: Advanced Research on Road Work zone Safety standards in Europe") realizzato tra il 1996 e il 1998

Sul tema della sicurezza nei cantieri stradali l’Unione Europea ha approvato e finanziato il progetto “ARROWS: Advanced Research on Road Work zone Safety standards in Europe” realizzato tra il 1996 e il 1998.
Le conclusioni finali dei ricercatori hanno stimolato l’Unione Europea a programmare tra le sue priorità la messa a punto di un documento in cui le procedure di sicurezza, per la tutela degli addetti ai cantieri stradali e degli stessi utenti (automobilisti, ciclisti e pedoni), fossero standardizzate per tutti i paesi membri dell’Unione.
E’ disponibile il documento finale dello studio, pubblicato in lingua inglese, dal titolo “Road Work Zone Safety – Practical Handbook” (Sicurezza nei cantieri stradali – Manuale Pratico).
Ricordiamo che in caso di lavori stradali è fondamentale il rispetto della segnaletica da adottare, dettagliatamente definita dal DECRETO MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 10 LUGLIO 2002 “Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo.” pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 26 settembre 2002, n. 226.

Clicca qui per scaricare il “Road Work Zone Safety – Practical Handbook”
Clicca qui per scaricare il D.M. 10/7/2002 con gli schemi segnaletici a colori agli, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *