Sicurezza in edilizia: ecco il rapporto CNCPT 2017

Sicurezza in edilizia: dal rapporto CNCPT 2017 si evince una ripresa rispetto al trend di diminuzione del numero dei sopralluoghi nei cantieri

È stato presentato, in occasione della due giorni coordinata con il FORMEDIL NAZIONALE, il Rapporto 2017 attività CNCPT (Commissione nazionale per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro).

Viene analizzato il trend delle ore di malattia e di infortunio denunciate alle Casse Edili dal 2009 al 2017, che mostra le variazioni registrate nel settore edile “regolare” al netto della grave crisi di questi anni; inoltre vengono messe in correlazione le maggiori “non conformità” registrate nei sopralluoghi di cantiere effettuati dai tecnici dei CPT, con le sanzioni che sarebbero state applicabili in caso di analoga verifica da parte degli organi di vigilanza.

Il trend di diminuzione del numero dei sopralluoghi nei cantieri si è attenuato, passando dalle 38.556 visite del 2015 alle 37.452 del 2016 (la diminuzione era stata di quasi 3.000 visite nel 2015 sul 2014) e ciò fa ritenere che sarà possibile fermare la tendenza negativa con la chiusura del 2017.

Contenuti del Rapporto

Il documento è suddiviso nelle seguenti 3 parti:

  1. Infortuni e incidenti mortali sul lavoro
  2. Attività dei CPT nel 2016
  3. Osservatorio permanente visite in cantiere

La prima parte riporta l’evoluzione storica del fenomeno infortunistico analizzando i seguenti aspetti:

  • gli infortuni nelle costruzioni
  • l’indice di incidenza infortunistica
  • l’incidenza infortunistica per ripartizione territoriale
  • l’incidenza infortunistica nelle costruzioni

Nella seconda parte viene messa in luce l’attività svolta dai CPT (Comitato Paritetico Territoriale) nel 2016, con particolare attenzione a:

  • le modalità operative
  • l’attività di informazione
  • l’attività formativa e
  • l’erogazione di altri servizi

Infine nella terza e ultima parte viene eseguita un’analisi dell’attività del cantiere:

  • stimando il beneficio economico per le imprese
  • valutando l’efficacia attività CPT
  • analizzando il rischio

 

Clicca qui per scaricare il Rapporto

Clicca qui per conoscere CerTus, il software per la sicurezza nei cantieri

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *