Sicurezza cantieri

Sicurezza cantieri stradali, obbligatorio l’aggiornamento dei lavoratori

Il 20 aprile prossimo scade il termine ultimo per l’aggiornamento dei lavoratori che operano in presenza di traffico veicolare su strade pubbliche

Al fine di salvaguardare la sicurezza di tutti i lavoratori che operano in presenza di traffico su strada pubblica è obbligatoria la formazione specifica ed aggiuntiva dei lavoratori adibiti all’installazione ed alla rimozione della segnaletica stradale e dei preposti alle attività di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica di cantiere.

Il Decreto Interministeriale del 4 Marzo 2013, in vigore da 2 anni, fissa le misure operative e a tutela della sicurezza di chi svolge specifiche mansioni nel settore stradale, così come previsto dal testo unico sulla sicurezza (art. 161 comma 2-bis del D.Lgs. 81/2008).

Il provvedimento stabilisce le regole riguardanti:

  • i dispositivi di protezione individuale ad alta visibilità da adottare
  • le procedure operative di apposizione della segnaletica del cantiere stradale e la gestione operativa degli interventi
  • la formazione specifica, obbligatoria e aggiuntiva rispetto alla formazione base del lavoratore in materia di sicurezza sul lavoro

Tutti coloro che alla data di entrata in vigore del decreto erano operativi da almeno 12 mesi nel settore e nelle specifiche mansioni, sono esonerati dalla frequentazione del corso base.

Resta obbligatoria la frequentazione dello specifico corso di aggiornamento (durata minima 3 ore) entro il 20 aprile 2015.

Clicca qui per scaricare il decreto 4 marzo 2013

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *