Spettanze professionali, anche la Sicilia adotta una norma a tutela dei professionisti

Con la nuova finanziaria regionale si prevede che le amministrazioni, al momento del rilascio dei titoli abilitativi o autorizzativi, acquisiscano l’attestazione del pagamento delle spettanze professionali

L’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) ha approvato la nuova finanziaria per il triennio 2019/2021; l’articolo 36 ha come oggetto:

Spettanze dovute ai professionisti per il rilascio di titoli abilitativi o autorizzativi

L’articolo prevede che, al fine della tutela delle prestazioni professionali rese sulla base di istanze presentate alla pubblica amministrazione per conto dei privati cittadini o delle imprese, le istanze volte al rilascio di titoli abilitativi edilizia o altre autorizzazioni siano corredati dalla lettera di affidamento dell’incarico al professionista sottoscritta dal richiedente.

Inoltre, è previsto che l’amministrazione, al momento del rilascio dei titoli abilitativi o autorizzativi, acquisisca la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del professionista o dei professionisti sottoscrittori degli elaborati progettuali, attestante il pagamento delle correlate spettanze da parte del committente.

La mancata presentazione di tale dichiarazione attestante il pagamento delle spettanze professionali costituisce motivo ostativo per il completamento dell’iter amministrativo fino all’avvenuta integrazione.

Il quadro nazionale

Ricordiamo che la norma siciliana si aggiunge ai provvedimenti adottati da altre Regioni in materia di equo compenso e spettanze professionali:

  • Calabria – L.R. n. 25/2018 con oggetto: “Tutela delle prestazioni professionali”
  • Basilicata – L.R. con oggetto: “Norme in materia di tutela delle prestazioni professionali e di contrasto all’evasione fiscale”
  • Campania – L.R. n. 59/2018 con oggetto: “Norme in materia di tutela delle prestazioni professionali per attività espletate per conto dei committenti privati e di contrasto all’evasione fiscale
  • PiemonteL.R. n. 19/2018, art. 140
  • Lazio – delibere della giunta regionale n. 12 e n. 19/2019

In merito, BibLus-net ha da poco predisposto un modello PDF editabile da utilizzare per attestare l’avvenuto pagamento delle spettanze professionali agli uffici tecnici, ad esempio per il rilascio di titoli abilitativi, o al Genio Civile, per il rilascio delle autorizzazioni sismiche. Per maggiori dettagli leggi l’articolo BibLus-net.

 

Clicca qui per conoscere Compensus PRO, il software per il calcolo delle parcelle e dei compensi professionali

Clicca qui per caricare la finanziaria della Sicilia per il triennio 2019/2021

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *