Sfida aperta ad iPhone 6! Presentati gli smartphone più belli della storia di Samsung, S6 ed S6 Edge

I nuovi Galaxy vengono definiti dal CEO di Samsung gli smartphone più belli della storia di Samsung.
La parola d’ordine diventa “Next is Now”, il futuro è adesso.

Si preannunciano tempi duri in casa Apple: Samsung ha presentato in occasione del MWC, il Mobile World Congress 2015 di Barcellona, i suoi modelli di punta, Samsung Galaxy S6 e S6 Edge.

I nuovi Galaxy vengono definiti dal CEO di Samsung gli smartphone più belli della storia di Samsung.
La parola d’ordine diventa “Next is Now”, il futuro è adesso.

Ma vediamo le caratteristiche dei nuovi gioielli di casa Samsung.

Design, estetica e display
Samsung ha puntato molto sul design e sui materiali: una scocca in alluminio dal profilo sinuoso, il vetro incastonato sul retro e una forma che ricorda gli ultimi modelli. Per il Galaxy S6 Edge ci sono i due lati con schermo curvo. Per il design Samsung ha rinunciato almeno a due cose: lo slot di espansione della memoria, che non c’è più, e la possibilità di cambiare la batteria.
Il display mantiene le stesse dimensioni del predecessore, ossia 5,1 pollici.
È la risoluzione che fa la differenza: si parla di Quad HD con ben 577 ppi di densità, il tutto illuminato da tecnologia Super AMOLED.
Offrirà una visibilità esterna migliorata grazie al suo display più luminoso (600cd/mm).
Entrambi gli smartphone sono dotati della protezione del Gorilla Glass 4 e di un metallo che è molto più resistente dei modelli attualmente disponibili sul mercato.
Sulla scia dello slogan “Design for purpose” (design ed estetica funzionali) sbandierato da Samsung, i dispositivi non solo sono stati costruiti in base alle richieste degli utenti ma si adattano anche a tutte le esigenze, riuscendo ad offrire un’interfaccia grafica migliorata e di facile utilizzo.
Anche il Touch ID è del tutto cambiato: è stata abbandonata la vecchia metodica a swipe in favore del posizionamento sul tasto Home.

Hardware
Il processore è un Exynos octa-core a 64-bit, la RAM da 3GB e la memoria interna sarà da 32, 64 e 128GB; è stata eliminata la possibilità di espandere la memoria a mezzo SD, caratteristica che da sempre distingueva gli smartphone coreani da quelli Apple.

Batteria
“Nessuno ha inventato la batteria infinita”, viene affermato da Samsung durante la presentazione, “ma noi abbiamo inventato la batteria che si ricarica più in fretta”.
I nuovi Galaxy godono infatti di tempi di ricarica molto ridotti: si ricaricano in 10 minuti per 4 ore di autonomia e il 100% viene raggiunto in soli 80 minuti.
Il tutto attraverso una batteria integrata e non estraibile da 2550 mAh per il modello base e 2600 mAh per l’Edge.
Integrata anche la ricarica wireless con caricatore in dotazione.

Fotocamera
La fotocamera posteriore ha una risoluzione di ben 16,5 Mega Pixel con un apertura f/1.9 (era di 2,2 f nel modello precedente).
Chi ne mastica di foto sa bene quanto questo dato sia significativo: offre la possibilità di fare belle foto anche con poca luce, ma più in generale un obiettivo più luminoso garantisce un maggior controllo, migliori risultati anche nelle foto in movimento (dato che può utilizzare tempi di scatto più rapidi).
Per migliorare le foto che si possono scattare con il Galaxy S6 c’è anche il sistema di stabilizzazione Smart Optical Image Stabilization (OIS) e l’HDR automatico. Migliorata anche la velocità: la fotocamera si attiva in 0,7 secondi con un doppio click sull’icona. C’è anche l’opzione Pro che consente di regolare manualmente la fotocamera.
I video possono essere girati in modalità 4K.

Samsung Pay
Samsung introduce un suo sistema di pagamento, basato sul riconoscimento dell’impronte digitali, Samsung Pay. Il sistema è compatibile con MST (Magnetic Secure Transmission), NFC e codici a Barre.
Mastercard collabora con Samsung su questo sistema che semplificherà tutti i pagamenti.

Dimensioni e colorazioni
Per quanto riguarda le dimensioni, Galaxy S6 misura 143,4 x 70,5 x 6,8 millimetri e pesa 138 grammi, l’S6 edge misura 142,1 x 70,1 x 7,0 millimetri e pesa 132 grammi.
Le colorazioni disponibili sono: verde (solo per la versione Edge),oro, nero e bianco (per entrambi i modelli) e azzurro (per il modello base) e alluminio.

Disponibilità
Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge arriveranno in Italia in primavera, dal 10 Aprile. Per quanto riguarda il prezzo si parte dai 729 euro dell’S6 da 32 GB e 879 euro per il GalaxyS6 Edge. I colori sono: White Pearl (Bianco), Black Sapphire (Nero), Gold Platinum (Oro) ci sono poi due colori esclusivi il Blue Topaz (Blu) solo per l’S6, e il Green Emerald (Verde) solo per l’S6 Edge.

 

 

Caratteristiche tecniche

OS

Android 5.0.2 Lollipop 

Display

5,1 pollici, Super AMOLED, Quad HD, 577ppi

Processore

Exynos 7420 a 64-bit, eight-core, CPU 14nm

RAM

3GB

Memoria interna

32/64/128GB (non espandibile)

Fotocamera

16MP (retro), 5MP (front), modalità HDR in tempo reale

Batteria

2550 mAh

Connettività

WiFi (802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), HT80 MIMO(2×2) 620Mbps, Dual-band, Wi-Fi Direct, Mobile hotspot), Bluetooth (v4.1, A2DP, LE, apt-X, ANT+), USB 2.0, LTE Cat.6 (300/50Mbps)

Extra

giroscopio, barometro, bussola, torcia, accelerometro, lettore di impronte digitali, carica wireless super veloce

Samsung riuscirà a contrastare Apple con i suoi nuovi modelli di punta?

Lo scopriremo presto.

       


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *