Analisi semiotica degli incendi, ecco una interessante pubblicazione dei VV.F.

“Semiotica degli incendi” è il nuovo manuale pubblicato dal Corpo nazionale dei VV.F. che offre soluzioni pratiche per studiare i segni di un incendio e individuarne le cause

L’investigazione sulle cause d’incendio o di esplosione è un’attività che richiede particolari conoscenze multidisciplinari, quali quelle relative al “fenomeno incendio” o quelle sul comportamento al fuoco dei materiali e delle strutture. Essa è resa complessa non solo dalla natura distruttiva dell’evento su cui si indaga, che vede gli investigatori operare su scenari caratterizzati da livelli di danneggiamento delle strutture e dei materiali tali da non consentire una ricostruzione dello stato dei luoghi, ma anche della carenza di strumenti uniformi per la ricerca delle cause di incendi e di esplosione.

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco ha pubblicato un interessante documento relativo alla “semiotica degli incendi”, con la finalità di fornire un ausilio al personale chiamato a svolgere l’attività investigativa.

La guida predilige un approccio sintetico e orientato a fornire soluzioni pratiche; si rivolge principalmente al personale del Corpo, ma può essere molto utile anche ai tecnici che si occupano di antincendio, soprattutto a quelli impegnati nelle perizie conseguenti incendi e/o esplosioni.

Vengono analizzate le problematiche legate alla ricerca delle cause di incendio e di esplosione e forniti i dettagli per l’investigazione di specifici scenari incidentali (incendio di impianti fotovoltaici, incendi di impianti di riscaldamento, ecc.).

Il documento è così strutturato:

  • dinamica degli incendi negli ambienti confinati
  • segni dell’incendio
  • segni a cono rovesciato (inverted cone patterns)
  • segni a colonna
  • segni a “v”
  • segni ad “u”
  • interpretazione dei segni che l’incendio lascia sui materiali  carbonizzazione del legno
  • screpolature a “pelle di coccodrillo”
  • materiali sintetici
  • vetri
  • liquidi infiammabili
  • pavimento in linoleum
  • pavimento in cemento
  • pavimento in parquet
  • piastrelle in vinile
  • macchie di scorrimento (rundown burn patterns)
  • linee di demarcazione
  • orizzonti di fumo
  • orizzonti di calore
  • combustione pulita (clean burn)
  • segni di protezione
  • incendi controllati dalla ventilazione
  • individuazione del punto d’origine dell’incendio e direzione di propagazione del fuoco
  • penetrazioni attraverso il pavimento
  • serramenti e dispositivi di chiusura

 

Clicca qui per scaricare la guida “Semiotica degli incendi” del Corpo nazionale dei VV.F.

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *