Illeciti professionali negli appalti: chi deve fare le segnalazioni all’Anac?

Gli illeciti professionali negli appalti vanno segnalati solo dalla stazione appaltante e non dalle imprese. I chiarimenti Anac sulle cause di esclusione

Spetta esclusivamente alle stazioni appaltanti segnalare all’Anac l’inadempimento di un’impresa da annotare nel casellario dell’Autorità per illeciti professionali.

Lo chiarisce l’Associazione anticorruzione in un recente comunicato in riferimento alla tenuta del casellario informatico.

Comunicato Anac 10 maggio 2017

Nel comunicato si precisa che è la stazione appaltante a segnalare all’Anac gli illeciti professionali. Successivamente l’Anac informa le parti coinvolte e quindi annota gli illeciti nel casellario informatico.

L’inserimento dell’annotazione assume valore di pubblicità/notizia del provvedimento assunto dalla stazione appaltante; pertanto, gli illeciti influiranno sul curriculum dell’impresa rendendo dubbia l’integrità e l’affidabilità dell’impresa (Nuovo Codice appalti dlgs 50/2016).

Gravi illeciti professionali

La sussistenza di illeciti professionali in corso di esecuzione del contratto, che costituiscono causa di esclusione, sono quelle in riferimento a:

  • risoluzioni anticipate
  • significative carenze che nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto o di concessione hanno dato luogo ad una condanna al risarcimento del danno o ad altre sanzioni
  • gravi illeciti professionali, tali da rendere dubbia l’integrità o affidabilità dell’o.e., come il
    tentativo di influenzare indebitamente il processo decisionale della stazione appaltante o di
    ottenere informazioni riservate ai fini di proprio vantaggio
  • produzione, anche per negligenza, di informazioni false o fuorvianti suscettibili di
    influenzare le decisioni sull’esclusione, la selezione o l’aggiudicazione ovvero all’omissione di
    informazioni dovute ai fini del corretto svolgimento della procedura di selezione

Come chiarito nel comunicato, la segnalazione che può escludere dalla gara l’impresa che ha commesso le irregolarità spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non alle altre imprese.

 

Clicca qui per scaricare il comunicato Anac

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *