Scale portatili: la nuova guida Inail 2018 per cantieri temporanei o mobili

Tutto quello che c’è da sapere sulle scale portatili per la prevenzione degli infortuni durante i lavori in altezza e in quota: dalla scelta alla manutenzione

Fanno parte della collana Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili dell’Inail i volumi dedicati ai seguenti argomenti (già in parte trattati in articoli precedenti):

In questo articolo parleremo delle scale portatili.

Scale portatili

Nei lavori edili la caduta dall’alto rappresenta la modalità che, con maggiore frequenza, genera infortuni gravi e mortali; per contrastare tale rischio generato dal diffuso cattivo utilizzo delle scale, analizziamo la recente guida dell’Inail sulle scale portatili: dalla scelta alla manutenzione.

Le scale portatili sono attrezzature di lavoro dotate di pioli o gradini sui cui è possibile salire, scendere e sostare per brevi periodiche; vengono, inoltre, utilizzate come posto di lavoro in quota ma solo nei casi in cui l’uso di altre attrezzature di lavoro più sicure non sia possibile.

Il loro utilizzo consente di superare dislivelli e raggiungere posti di lavoro in quota, possono inoltre essere trasportate e installate a mano, senza l’ausilio di mezzi meccanici.

Riferimenti normativi

L’art. 111, comma 3, del dlgs 81/2008 (Obblighi del datore di lavoro nell’uso di attrezzature per lavori in quota) dispone che:

Il datore di lavoro dispone affinché sia utilizzata una scala a pioli quale posto di lavoro in quota solo nei casi in cui l’uso di altre attrezzature di lavoro considerate più sicure non è giustificato a causa del limitato livello di rischio e della breve durata di impiego oppure delle caratteristiche esistenti dei siti che non può modificare

L’art. 133 sintetizza, inoltre, il quadro normativo delle scale portatili:

  • scale fisse a gradini
  • scale a pioli di altezza superiore a m 5
  • le scale semplici portatili (a mano)
  • le scale provviste alle estremità superiori di dispositivi di trattenuta, anche scorrevoli su guide,

Destinazione d’uso

Le scale portatili possono essere utilizzate:

  • nelle lavorazioni in cui c’è la necessità di operare in altezza
  • nei lavori in quota (attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile) solo
    nei casi in cui l’uso di altre attrezzature di lavoro considerate più sicure non sia giustificato a causa del limitato livello di rischio e della breve durata di impiego
    oppure a causa delle caratteristiche esistenti dei siti che il datore di lavoro non può modificare

Tipologia

La norma UNI EN 131-1 individua le scale portatili in base alla configurazione geometrica e agli elementi costituenti, ossia:

  • Scale in appoggio
    • a pioli semplice
    • a gradini semplice (ad un solo tronco)
  • Scale doppie
    • a pioli
    • a gradini
    • a pioli e a gradini
  • Scale trasformabili
    • a pioli
  • Scale multiposizione con cerniera
    • a pioli
    • a gradini
  • Scale telescopiche
    • a pioli
    • a gradini
  • Scale movibili
    • a pioli
    • a pioli larghi
    • a gradini

Esistono, inoltre, altre tipologie di scale portatili, anche in base a progetti di norma.

Marcatura

La marcatura delle scale portatili deve essere conforme al dlgs 81/2008 o alla UNI EN 131 e riportare, rispettivamente, i riferimenti normativi o le indicazioni della norma.

La guida riporta, inoltra, le informazioni di base che, in accordo alla UNI EN 131-3, devono essere riportate sotto forma di pittogrammi ben visibili su tutte le scale progettate per essere utilizzate come scale di appoggio o come scale doppie.

Indicazioni essenziali per la scelta, il posizionamento, l’uso e la rimozione

La scelta di una scala portatile (scala doppia, in appoggio o trasformabile), quale attrezzatura di lavoro da adottare in una specifica realizzazione, dipende dai rischi da eliminare e/o ridurre ed è quindi preventivamente individuata nell’attività di valutazione dei rischi.

Nella guida vengono, quindi, fornite le indicazioni utili per poter effettuare la giusta scelta, ad esempio:

  • la scala doppia non è idonea come sistema di accesso ad altro luogo
  • la scala in appoggio è idonea come sistema di accesso ad altro luogo
  • la scala trasformabile deve essere usata con una altezza massima di 5 metri per la configurazione doppia e con una altezza massima di 15 metri per la configurazione in appoggio

Per quanto riguarda il posizionamento delle scale portatili, quali attrezzature di lavoro, è necessario seguire le istruzioni d’uso fornite dal fabbricante; il posizionamento delle scale in appoggio ad elementi innestabili o all’italiana richiede, invece, lo specifico addestramento del lavoratore addetto.

Anche per l’uso è indispensabile attenersi alle indicazioni del fabbricante.

Nella guida sono presenti, quindi, le indicazioni da seguire prima, durante e dopo l’uso delle scale portatili.

Infine, anche per quanto riguarda la rimozione, deve avvenire in conformità alle istruzioni d’uso fornite dal fabbricante, la rimozione delle scale in appoggio ad elementi innestabili o all’italiana richiede, anche in questo caso, lo specifico addestramento del lavoratore addetto.

Indicazioni essenziali di manutenzione

La manutenzione della scala deve essere effettuata da parte di personale qualificato e prevede:

  • la verifica degli zoccoli antiscivolo e loro integrità
  • la verifica dei componenti della scala: montanti e pioli
  • la verifica dei collegamenti tra i componenti

Chiudono la guida le FAQ, domande e riposte più frequenti in merito alle scale portatili.

 

Clicca qui per conoscere CerTus, il software per la sicurezza nei cantieri mobilie temporanei

Clicca qui per scaricare la guida Inail

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *