Immagine categoria tecnologia

Samsung lancia il nuovo tablet Ativ, la superfotocamera NX e tre nuovi smart-phone

Al Premiere 2013 di Londra Samsung presenta i prodotti per chiudere alla grande il 2013.

Ativ
All’evento annuale Premiere 2013 di Londra, Samsung ha lanciato gli Ativ Book 9 Plus, i nuovi modelli di notebook e tablet basati su Windows 8.
Queste le caratteristiche principali dei notebook: corpo unibody in alluminio, batteria che può durare fino a 12 ore, avvio in 6 secondi, touchscreen.

Particolarmente innovativo è il tablet convertibile Ativ Q, che permette di passare con un solo tocco da Win 8 ad Android Jellybean 4.1; pesa 1,29 chilogrammi in 13,9 millimetri di spessore.

La caratteristica principale del Book 9 Plus e dell’Ativ Q, entrambi equipaggiati con processori quad-core, è lo schermo da 13.3 pollici e una risoluzione pari a ben 3200×1800 (risoluzione maggiore dello schermo Retina dell’iPad).

Nella linea Ativ è compreso anche il nuovo tablet Tab3 da 10.1 pollici (spessore 8,2 millimetri, peso 550 grammi, batteria 10 ore) con Office Home & Student già installato.

Galaxy NX
Durante l’evento è stata presentata anche la Galaxy NX, super fotocamera (20.3 megapixel effettivi) mirrorless con lenti intercambiabili (si può scegliere fra una trentina di obiettivi, dallo zoom più potente al fisheye).
La fotocamera è dotata di processore quad-core da 1.6 GHz che consente di sfruttare le potenzialità di Android 4.2.2 e la connettività 4G/Lte. Di fatto è possibile ritoccare con Photoshop sullo schermo da 4.8 pollici e inviarle velocemente.

Galaxy S4 mini
Infine sono stati presentati i nuovi Galaxy S4 mini, Zoom e Active (quest’ultima versione è la più robusta, capace di resistere un metro sott’acqua per mezz’ora scattando ottime foto). I nuovi smart-phone arriveranno in Italia tra luglio e settembre.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *