Rumore negli ambienti di lavoro: ecco un interessante manuale operativo su come intervenire in maniera efficace

Scopo del documento è quello di mettere a disposizione degli operatori della sicurezza nei luoghi di lavoro (datori di lavoro, RLS, RSPP, consulenti della sicurezza) i vari interventi realizzati sul campo, utili per garantire il pieno controllo del rischio rumore in tutti i principali comparti produttivi.

Il problema del rumore costituisce da sempre uno dei fattori che caratterizza in modo negativo l’ambiente di lavoro, provocando, spesso, anche danni alla salute dei lavoratori.
La Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro ha pubblicato il manuale operativo intitolato “Metodologie e interventi tecnici per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro”.

Scopo del documento è quello di mettere a disposizione degli operatori della sicurezza nei luoghi di lavoro (datori di lavoro, RLS, RSPP, consulenti della sicurezza) i vari interventi realizzati sul campo, utili per garantire il pieno controllo del rischio rumore in tutti i principali comparti produttivi.

Il documento tratta i seguenti aspetti:

  • valutazione del rischio e strategie per la sua riduzione;
  • prestazioni acustiche e criteri di progettazione e bonifica degli stabilimenti industriali;
  • prestazioni acustiche e criteri di progettazione e bonifica per specifici luoghi di lavoro;
  • criteri acustici di acquisto di macchine, attrezzature e impianti;
  • bonifica acustica di macchine, attrezzature e impianti;
  • collaudo acustico in opera degli interventi di controllo del rumore.

Oltre alla guida operativa sono state pubblicate interessanti schede di approfondimento su:

  • propagazione del rumore;
  • isolamento acustico;
  • emissione acustica;
  • schermatura di sorgenti sonore;
  • misura e valutazione del livello di potenza sonora;
  • criteri di collaudo.

Clicca qui per scaricare il manuale operativo sulla riduzione del rumore
Clicca qui per scaricare le schede di approfondimento

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *