Ristrutturazioni edilizie: proroga a metà

Nella seduta di fine luglio il Consiglio dei Ministri ha prorogato le agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie fino al 31 dicembre 2003.

Nella seduta di fine luglio il Consiglio dei Ministri ha prorogato le agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie fino al 31 dicembre 2003.
Si tratta, tuttavia, di una proroga parziale; il differimento del termine di scadenza non ha infatti riguardato l’applicazione dell’IVA ridotta (10%) che, pertanto, a partire dalla fine di settembre tornerà ad essere del 20%.
Riassumendo: chi intende ristrutturare un immobile entro il 30 settembre 2003 potrà usufruire della detrazione del 36% e pagare l’IVA nella misura del 10%; chi, invece, avvierà la ristrutturazione nel periodo tra l’1.10.2003 ed il 31.10.2003, potrà usufruire della medesima detrazione ma dovrà versare l’imposta sul valore aggiunto nella percentuale consueta del 20%.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *