Stress lavoro correlato nelle strutture sanitarie, le linee guida per la valutazione e la gestione del rischio

Stress lavoro correlato, dalla Sicilia le linee guida per la valutazione del rischio nelle strutture sanitarie e le misure necessarie da adottare

La valutazione dello stress lavoro correlato è parte integrante della valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro ed è posta a carico del datore di lavoro, avvalendosi del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, con il coinvolgimento del medico competente e previa consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

La Regione Sicilia ha pubblicato su Gazzetta regionale il decreto 23 marzo 2016 contenente le Linee guida del sistema di valutazione e gestione e dello stress lavoro correlato nelle strutture sanitarie, strumento utile per chiunque si occupi di valutazione dei rischi.

Il documento, infatti, definisce ruoli, funzioni, competenze e procedure per l’attuazione di quanto previsto dall’articolo 28 del dlgs 81/2008 e dalla Commissione consultiva permanente del 2010, in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il provvedimento regionale indica le fasi da seguire per identificare correttamente i fattori di rischio stress lavoro correlato in modo da pianificare e realizzare le misure correttive atte alla riduzione, se non eliminazione, dei fattori di rischio; indicazioni che devono essere applicate in tutte le attività lavorative che si svolgono nelle strutture sanitarie e le relative articolazioni aziendali.

In primo luogo individua le funzioni e composizione del Gruppo di valutazione aziendale, definisce le misure necessarie da adottare ed implica, infine, la restituzione dei risultati ai lavoratori.

Ecco in dettaglio le 7 fasi in cui si articola la valutazione del rischio stress lavoro correlato:

  • azioni propedeutiche (gruppo, raccolta informazioni, strumenti, referenti, formazione valutatori)
  • informativa ai lavoratori (eventi, questionari, check list)
  • valutazione soggettiva e oggettiva
  • valutazione del rischio mediante analisi congiunta dei dati
  • definizione delle misure necessarie da adottare (organizzative, comunicative, procedurali, tecniche ergonomiche, ascolto, medico competente)
  • programmazione degli interventi correttivi e definizione della tempistica
  • restituzione dei risultati ai lavoratori

 

Clicca qui per scaricare le linee guida stress lavoro correlato Sicilia

Clicca qui per conoscere CerTus-LdL, il software per la valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *