Rischio sismico, un innovativo sistema di prevenzione

Rischio sismico, un innovativo sistema di prevenzione

Rischio simico, l’Enea presenta un nuovo sistema di isolamento sismico per gli edifici esistenti. Ecco il video.

L’Enea in collaborazione con il Politecnico di Torino ha recentemente presentato un innovativo progetto sull’isolamento sismico degli edifici esistenti: la “piattaforma isolante”, ed una serie di progetti non invasivi per la prevenzione del rischio sismico e idrogeologico.

La soluzione consente di realizzare un sistema d’isolamento sismico su edifici esistenti col grande vantaggio che la struttura e l’architettura dell’edificio vengono lasciate inalterate. L’obiettivo è di salvaguardare le costruzioni esistenti, soprattutto quelle di grande valore storico-artistico.

L’intervento viene realizzato operando sotto le fondazioni, senza in alcun modo intervenire sulla costruzione sovrastante; persino i locali interrati non sono danneggiati e fanno parte della sovrastruttura isolata.

Si può, quindi, affermare che questo sistema è in grado di rispondere ad ogni tipo di esigenza e ad ogni tipo di costruzione, di piccole o grandi dimensioni, anche ad interi aggregati edilizi come i nostri centri storici o negli impianti a rischio di incidente rilevante (quelli nucleari e chimici).

Il sistema di isolamento sismico fu proposto per l’adeguamento sismico di alcuni edifici storici all’Aquila, ma mai realizzato. Attualmente è oggetto di una proposta di progetto di ricerca in via di preparazione, in ambito europeo con numerosi partner italiani e stranieri.

Proponiamo il video che mostra in cosa consiste l’intervento proposto dall’Enea.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *