Rischio caduta dall’alto durante l’esecuzione di lavori in quota. Ecco le misure da adottare

Un Decreto della Regione Sicilia indica le misure necessarie in fase di progettazione per la realizzazione di percorsi di accesso alle coperture, di transito ed esecuzione dei lavori di manutenzione sulle coperture in condizioni di sicurezza.

La Regione Sicilia ha emanato il Decreto del 5 settembre 2012 contenente misure di protezione e prevenzione dei rischi di caduta dall’alto durante i lavori di manutenzione sulle coperture.

Le disposizioni contenute nel Decreto, che entrerà in vigore il 5 novembre 2012, si applicano a tutti gli interventi di nuova costruzione e ristrutturazioni per i quali è necessario presentare richiesta di Permesso di Costruire o SCIA, per l’esecuzione di lavori sulle coperture.
Le disposizioni costituiscono un utile strumento rivolto ai datori di lavoro, lavoratori e addetti alla sicurezza, da seguire come modello anche su scala nazionale.

Il Decreto, infatti, indica le misure necessarie in fase di progettazione per la realizzazione di percorsi di accesso alle coperture, di transito ed esecuzione dei lavori di manutenzione sulle coperture in condizioni di sicurezza.

Inoltre, all’art. 4, vengono specificati quelli che devono essere i contenuti dell’ “Elaborato tecnico delle coperture”, che integra il fascicolo dell’opera.

Clicca qui per scaricare il decreto della regione Sicilia del 5 settembre 2012

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *