Rischi risonanza magnetica, ecco guida Inail 2015

Rischi risonanza magnetica, dall’Inail le nuove indicazioni operative

Rischi risonanza magnetica, l’Inail pubblica la nuova guida sulla sicurezza con indicazioni per l’installazione e l’uso di apparecchiature a risonanza magnetica

La presenza di apparecchiature diagnostiche a Risonanza Magnetica (RM) all’interno di strutture sanitarie può causare rischi legati alla presenza di campi magnetici di vario genere.

I potenziali scenari di rischio legati all’utilizzo di apparecchiature RM riguardano diverse categorie di persone coinvolte direttamente o indirettamente dall’attività diagnostica, quali:

  • i pazienti
  • i lavoratori (medici, tecnici, addetti alle pulizie, operatori della manutenzione, etc.)
  • i visitatori (ad esempio, eventuali accompagnatori dei pazienti, ma anche il personale della struttura sanitaria che si trovi ad accedere al sito)

Al riguardo, l’Inail ha pubblicato le nuove Indicazioni operative sugli standard di sicurezza da tenere durante l’installazione, l’uso e la manutenzione di apparecchiature diagnostiche a Risonanza Magnetica (RM).

La pubblicazione è utile a tutte le figure che sono direttamente o indirettamente coinvolte nella gestione e nell’utilizzo di tali apparecchiature, come ad esempio i responsabili per la sicurezza, i consulenti, i responsabili della prevenzione (datore di lavoro, medico competente, RSPP), etc.

Obiettivo della pubblicazione è quello di garantire un’uniforme applicazione degli standard di sicurezza ed un valido modello operativo, contenente le procedure autorizzative e gestionali relative all’installazione ed uso di apparecchiature a risonanza magnetica aggiornate.

Ecco gli argomenti trattati:

  • procedure per l’installazione di tomografi a risonanza magnetica
  • progettazione di un sito di risonanza magnetica
  • regolamento di sicurezza in  risonanza magnetica
  • responsabili della sicurezza di un sito di risonanza magnetica
  • altri attori della prevenzione
  • PET-RM

Sono inoltre presenti le seguenti appendici:

  • Valori soglia di campo magnetico al di sopra dei quali si possono verificare malfunzionamenti di apparecchiature
  • Limite di esposizione per i lavoratori 
  • Limiti di esposizione dei pazienti, dei volontari sani e degli accompagnatori ai campi magnetici ed elettromagnetici utilizzati durante l’esame

Chiudono la pubblicazione un glossario ed i riferimenti normativi.

 

Clicca qui per scaricare la guida sui rischi della sicurezza Risonanza Magnetica, Inail 2015

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *