Riqualificazione periferie: Bari, Avellino e Lecce in testa alla graduatoria dei progetti vincitori

Riqualificazione periferie, pubblicata la graduatoria degli interventi urgenti per la rigenerazione delle aree urbane degradate

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 6 dicembre 2016 contenente la graduatoria del bando periferie.

Il bando era finalizzato alla presentazione di progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia.

Il decreto contiene l’approvazione della graduatoria del Programma straordinario di intervento con cui sono finanziati i progetti di rigenerazione urbana, istituito dalla legge di Stabilità 2016; inizialmente erano stati stanziati 500 milioni di euro a cui poi si sono sommati 1,6 miliardi di euro.

I progetti sono stati selezionati secondo l’ordine di punteggio decrescente (allegato 1 del decreto).

In particolare, i progetti dal numero 1 al numero 24 sono finanziati con i 500 milioni di euro della legge di stabilità 2016; gli ulteriori progetti saranno finanziati con le risorse successivamente disponibili.

Nel dettaglio ecco i contenuti del decreto:

  • individuazione dei progetti da inserire nel Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie
  • termini per la stipula della convenzione
  • istituzione e funzionamento del gruppo di monitoraggio
  • modalità di monitoraggio
  • oneri comunicativi ed erogazione dei finanziamenti
  • verifiche e attività ausiliaria
  • rendicontazione delle spese
  • sospensione dell’erogazione finanziamento e revoca del finanziamento

Riqualificazione periferie, i progetti vincitori

Di seguito si riporta la tabella con i primi 24 progetti selezionati secondo l’ordine di priorità:

 Comune Finanziamento richiesto (euro) Punteggio
1 Città Metropolitana di Bari 39.998.030,00 95
2 Comune di Avellino 17.253.491,00 90
3 Comune di Lecce 17.933.171,49 90
4 Comune di Vicenza 17.794.954,20 88
5 Comune di Bergamo 18.000.000,00 85
6 Comune di Modena 18.000.000,00 83
7 Città Metropolitana di Firenze 39.991.440,01 82
8 Comune di Torino 17.990.966,00 81
9 Comune di Grosseto 9.618.000,00 80
10 Comune di Mantova 17.953.878,00 80
11 Comune di Brescia 17.998.970,60 80
12 Comune di Andria 17.998.863,20 80
13 Città Metropolitana di Milano 40.000.000,00 79
14 Comune di Latina 18.000.000,00 78
15 Comune di Genova 18.000.000,00 78
16 Comune di Oristano 17.141.676,67 77
17 Comune di Napoli 17.970.171,00 77
18 Comune di Ascoli Piceno 18.000.000,00 76
19 Comune di Salerno 17.997.564,64 76
20 Comune di Messina 17.924.868,10 75
21 Comune di Prato 10.574.281,00 75
22 Comune di Roma 18.000.000,00 75
23 Comune di Cagliari 17.995.170,00 75
24 Città Metropolitana di Bologna 39.721.315,00 72

In Allegato il decreto con la graduatoria dei primi 120 progetti selezionati.

 

Clicca qui per scaricare il decreto 6 dicembre 2016

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *