Riforma del lavoro e lavoro accessorio: come si comporteranno gli ispettori

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Circolare n. 4 del 18 gennaio 2013, fornisce indicazioni operative per una corretta attività di vigilanza nei confronti dei datori di lavoro che ricorrono al lavoro accessorio.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Circolare n. 4 del 18 gennaio 2013, fornisce indicazioni operative al proprio personale ispettivo per lo svolgimento di una corretta attività di vigilanza nei confronti dei datori di lavoro e committenti che ricorrono al lavoro accessorio (lavoro occasionale).

La Circolare evidenzia le novità introdotte dalla Legge n. 92 del 28 giugno 2012 e le varie semplificazioni apportate; gli argomenti trattati sono i seguenti:

  • campo di applicazione
  • attività resa nei confronti dei committenti imprenditori commerciali o professionisti
  • lavoro accessorio e appalti
  • lavoro accessorio e permesso di soggiorno
  • buoni lavoro (voucher)
  • disciplina sanzionatoria

Clicca qui per scaricare la Circolare del Ministero del Lavoro

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *