Redazione DVR per piccole e medie imprese: approvate dalla Conferenza Stato-Regioni le Procedure Standardizzate

Dal primo gennaio 2013 tutte le attività che occupano fino a 10 lavoratori saranno obbligate a redigere la valutazione dei rischi ed elaborare il relativo documento, DVR, secondo le Procedure Standardizzate approvate dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro in data 16 maggio 2012.

Dal primo gennaio 2013 tutte le attività che occupano fino a 10 lavoratori saranno obbligate a redigere la valutazione dei rischi ed elaborare il relativo documento, DVR, secondo le Procedure Standardizzate approvate dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro in data 16 maggio 2012.
Ai sensi dell’art. 29 del D.L. 81/2008, la Conferenza Stato-Regioni, nella seduta del 25 ottobre 2012, ha approvato lo schema di Decreto Interministeriale sulle procedure standardizzate; si attende ora la pubblicazione su Gazzetta Ufficiale con relativo Decreto Interministeriale.

I datori di lavoro, terminata la possibilità di presentare l’autocertificazione, dovranno obbligatoriamente effettuare la valutazione dei rischi utilizzando i modelli indicati dal Decreto, confermando l’applicazione delle disposizioni di cui agli articoli 17, 28 e 29 del D.L. 81/2008.
I datori di lavoro di imprese fino a 50 lavoratori potranno in maniera facoltativa utilizzare le procedure standardizzate in tema di tutela della salute e della sicurezza per la valutazione dei rischi negli ambienti di lavoro.

Ricordiamo che ACCA ha già realizzato il nuovissimo software CerTus-PS per rispondere ai nuovi obblighi normativi.

Inoltre, è disponibile un portale web dedicato a questa problematica, procedurestandardizzate.net, con approfondimenti tecnici, guide e un forum in cui scambiarsi informazioni e porre quesiti.

Clicca qui per scaricare il Report della Conferenza Stato-Regioni del 25 ottobre 2012
Clicca qui per conoscere le caratteristiche del nuovo CerTus-PS
Clicca qui per accedere a procedurestandardizzate.net

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *