Qualità del lavoro, in arrivo le linee guida con le priorità di intervento

Sottoscritto il protocollo d’intesa tra Mit e sindacati sulle Linee Guida per la qualità del lavoro nei settori dell’edilizia, della logistica e dei trasporti

Il 13 aprile sorso è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e le organizzazioni sindacali (Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti) finalizzato al raggiungimento di elevati standard qualitativi nei luoghi di lavoro, in particolare nell’ambito dell’edilizia e dei trasporti.

Il protocollo riguarda, infatti, le Linee guida per la qualità del lavoro nei settori dell’edilizia, della logistica e dei trasporti, aventi l’obiettivo di individuare i principi, le soluzioni e gli strumenti idonei a favorire la qualità del lavoro.

In particolare, sono state individuate delle priorità di intervento in tema di:

  • salute e sicurezza
  • regolarità e legalità
  • qualificazione degli appalti e delle stazioni appaltanti

Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa, il Mit e le organizzazioni sindacali condividono i seguenti principi:

  1. strategie e modalità di affidamento di lavori e servizi
  2. mercato del lavoro
  3. formazione sul lavoro
  4. sicurezza sul lavoro
  5. contratti pirata e dumping
  6. welfare aziendale, pari opportunità e conciliazione
  7. partecipazione, informazione e confronto
  8. rappresentanza sindacale e datoriale
  9. legalità
  10. osservatorio permanente sulla qualità del lavoro

 

Clicca qui per accedere alla nota del Ministero

Clicca qui per conoscere CerTus-LdL, il software per la sicurezza sui luoghi di lavoro

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *