“Quaderno della sicurezza per il lavoratore”: ecco un utile vademecum per la sicurezza nei cantieri

Il documento costituisce un utile strumento per tutte le figure che operano in cantiere o si occupano di sicurezza.

In questo articolo proponiamo un “Quaderno tecnico”, a cura del Comitato Paritetico Territoriale per la sicurezza sul lavoro di Taranto che illustra, in maniera molto chiara e precisa i diversi aspetti da tenere in considerazione quando si lavora in un cantiere edile.
Il documento evidenzia, grazie anche a illustrazioni e foto esplicative, i principali aspetti relativi a:

  • rischi derivanti dalle attività svolte dai lavoratori
  • adempimenti prescritti dalla vigente normativa

L’intento della pubblicazione è quello di costituire un utile strumento di lavoro che, attraverso una facile lettura, possa permettere la diffusione della cultura sulla sicurezza basata sul principio che solo l’osservanza delle norme può limitare gli infortuni e, quindi, sul valore indiscusso della prevenzione.
Il documento costituisce un utile strumento per tutte le figure che operano in cantiere o si occupano di sicurezza e fornisce indicazioni utili su:

  • Diritti e doveri dei lavoratori
  • Figure di cantiere (es. preposto, coordinatore, RSPP, ecc.)
  • Organi di Vigilanza
  • Rischi e misure di prevenzione
  • Attrezzature e Macchine da Lavoro
  • Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)
  • La segnaletica di sicurezza
  • Documenti da tenere in cantiere: il PIMUS, il POS ed il PSC

Clicca qui per scaricare il Quaderno della Sicurezza del CPT di Taranto

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *