Punto della situazione sul Piano Casa: leggi in vigore e termini di scadenza per delibere e domande

Dalla redazione di BibLus-net un quadro comparativo relativo alle diverse Regioni d’Italia, con riferimenti alla Legge, al termine massimo per le delibere comunali e al termine massimo per la presentazione delle domande

Molte sono le modifiche che si sono susseguite dall’adozione del Piano Casa da parte delle diverse Regioni, con un quadro che si è andato delineando in maniera sempre più articolata.
Alcune Regioni, infatti, hanno già apportato modifiche alle proprie leggi relative alla prima stesura del Piano Casa, nel tentativo di incentivare le richieste da parte degli interessati (è il caso ad esempio delle Marche, dell’Umbria, della Campania e della Toscana), mentre altre stanno per approvare i correttivi (come ad esempio la Liguria).

In allegato è proposto un utilissimo quadro comparativo relativo alle diverse Regioni d’Italia, con riferimenti alla Legge, al termine massimo per le delibere comunali e al termine massimo per la presentazione delle domande da parte degli interessati.

Clicca qui per scaricare la Tabella comparativa

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *