Pronto soccorso aziendale: l’INAIL fornisce il manuale per gli addetti. Indicazioni utili anche per imprese e tecnici responsabili della sicurezza

Il datore di lavoro ai sensi del D.Lgs. 626/94 (art. 4 comma 5 lett. a) deve nominare gli addetti al pronto soccorso aziendale.

Il datore di lavoro ai sensi del D.Lgs. 626/94 (art. 4 comma 5 lett. a) deve nominare gli addetti al pronto soccorso aziendale. Questi ultimi devono ricevere adeguata formazione frequentando appositi corsi, tenuti da personale medico, la cui durata ed i cui contenuti minimi sono specificati negli allegati al D.M. 15 luglio 2003 n. 388. L’INAIL, per agevolare la formazione e l’attività degli addetti al pronto soccorso aziendale, ha realizzato un volume dal titolo “Manuale per gli Incaricati di PRIMO SOCCORSO”. Questa pubblicazione affronta, con un linguaggio comprensibile anche a coloro che non sono “addetti ai lavori”, in maniera chiara, completa e sintetica, un argomento qual è il “primo soccorso”, tra i più delicati ed impegnativi della medicina. Nella pubblicazione vengono illustrati i rischi e le patologie più frequenti negli ambienti di lavoro e, in particolare:

  • disturbi della respirazione
  • disturbi della circolazione
  • disturbi cardiaci
  • intossicazioni
  • folgorazioni

La prima parte del manuale, inoltre, è dedicata all’organizzazione ed alla gestione del “pronto soccorso” negli ambienti di lavoro, contiene utili indicazioni per datori di lavoro e Responsabili del sevizio di prevenzione e protezione.

Documento Dimensione Formato
“Manuale per gli Incaricati di Primo Soccorso” 2,94 Mb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *