Immagine categoria approfondimenti tecnici

Procedura di mediazione civile e requisiti dei mediatori. Chiarimenti dal Ministero

Il Ministero della Giustizia, con la Circolare del 4 aprile 2011, ha fornito chiarimenti sulla procedura di mediazione e i requisiti che devono possedere i mediatori.

Il Ministero della Giustizia, con la Circolare del 4 aprile 2011, ha fornito chiarimenti sulla procedura di mediazione e i requisiti che devono possedere i mediatori.
In particolare ha sottolineato che:

  • la procedura di mediazione non può essere conclusa (in maniera corretta) neanche nel caso in cui l’istante che si sia rivolto ad un organismo di conciliazione rinunci dopo aver ricevuta la comunicazione di mancata adesione della parte invitata;
  • Il mediatore dovrà dichiarare, oltre ai propri dati personali, la sussistenza dei requisiti idonei per l’inserimento negli elenchi di un organismo di mediazione:
  • titolo di studio posseduto
  • iscrizione a un ordine o collegio professionale
  • esperienza nella materia dei rapporti di consumo
  • il corso di formazione frequentato presso un ente abilitato ai sensi dell’art.18 del D.M. 180/2010, specificando la durata del corso e la valutazione finale.

Per approfondire gli argomenti relativi alla mediazione civile si rinvia il lettore all’articolo la mediazione civile obbligatoria.

Clicca qui per scaricare la Circolare 4 aprile 2011
Clicca qui per scaricare il D.Lgs. n.28 del 4/3/2010

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *